fbpx

Nuovo modello di gestione degli stadi: aiuterà la sicurezza nel Calcio?

lentepubblica.it • 24 Agosto 2017

stadio massiminoNuovo modello di gestione degli stadi: promuovere la socialità serve ad offrire una nuova immagine del calcio?


 

“Promuovere la socialità – ha affermato il Ministro Lotti –, offrire una nuova immagine del calcio e ricondurlo a una dimensione di festa e condivisione sono alcuni dei punti per me fondamentali da perseguire con tenacia durante il mio mandato. Con coraggio e con un fruttuoso gioco di squadra assieme al Ministro Minniti, alla FIGC e al Coni abbiamo intrapreso un percorso in questo senso. Abbiamo prima rimosso le barriere dallo Stadio Olimpico; ora facciamo concretamente un ulteriore passo in avanti per riportare allo stadio le famiglie, le giovani generazioni di appassionati, per sostenere quel senso di inclusione che lo sport favorisce”.

 

Sono state pianificate modalità più dirette e snelle per favorire l’accesso agli impianti per seguire le gare, semplificando le procedure di acquisto dei biglietti e degli abbonamenti per i prossimi tre anni. La sicurezza di tifosi e giocatori è prioritaria ecco perché rimane la facoltà di far valere le cautele, già sperimentate, in occasione di partite valutate a rischio dall’Osservatorio Nazionale per le Manifestazioni Sportive.

 

Vendita dei biglietti ai tifosi ospiti anche nel giorno della gara per facilitare l’accesso agli stadi, evoluzione della tessera del tifoso verso la fidelity card e abbonamenti liberi. Sono queste le innovazioni principali contenute nel Protocollo d’intesa “Il rilancio della gestione, tra partecipazione e semplificazione”, firmato a Roma da Figc, Coni, ministro dell’Interno, ministro per lo Sport, Lega Serie A, Lega B, Lega Pro, Lnd, Aic, Aiac e Aia.

 

 

 

 

Fonte: Ministro per lo Sport
avatar
  Subscribe  
Notificami