fbpx

La Strada cambia denominazione? La multa dell’autovelox è nulla

lentepubblica.it • 26 Febbraio 2019

strada-cambia-denominazione-multa-autoveloxLa Strada cambia denominazione? La multa dell’autovelox è nulla. A stabilire questa decisione è la Corte di Cassazione.


Le strade urbane di scorrimento, per essere classificate come tali, devono avere requisiti precisi. E qualora cambino denominazione potrebbero sortire notevoli effetti sull’erogazione di multe tramite autovelox.

Ad esempio se una strada muta denominazione muta l’efficacia degli autovelox in quel determinato tratto.

Le multe tramite autovelox sono valide infatti solo se i dispositivi di controllo a distanza sono installati su strade che effettivamente presentino determinate caratteristiche.

Il caso

La questione riguarda nello specifico una strada nei pressi di Ascoli Piceno. Dallo scorso 4 febbraio la Regione Marche ha infatti cambiato denominazione al tratto di strada oggetto del caso (la cosiddetta “ex Salaria), modificandola in strada regionale.

Per questo motivo tutte le multe rilevate dall’autovelox sull’ex Salaria, prima della località di Monticelli, comminate dallo scorso 4 febbraio potrebbero essere nulle.

La Cassazione

Questo in virtù del fatto che, secondo una recente Sentenza della Corte di Cassazione, tutte le multe sono contestabili per la mancanza di corrispondenza formale rispetto al nome della strada nel decreto prefettizio per l’installazione dell’autovelox.

In pratica verrebbe meno la corrispondenza tra il nome indicato dal decreto prefettizio che autorizzava il velox e quello attuale.

Questo procedimento, come altri, trae origine dal braccio di ferro tra Comune automobilisti sull’interpretazione del Codice della strada in materia di denominazione stradale.

A decidere saranno il prefetto o il giudice di pace quando inizieranno ad arrivare i ricorsi.

La Sentenza, ovviamente, potrebbe rappresentare un’interessante precedente.

 

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami