lentepubblica


Stragi Naziste: da Germania fondi per un Ostello dell’Accoglienza a Sant’Anna di Stazzema

lentepubblica.it • 31 Agosto 2018

stragi-naziste-germania-fondi-ostello-accoglienza-sant-anna-di-stazzemaStragi naziste – Sindaco stazzema: “da germania fondi per ostello accoglienza, risposta dallo staff della Merkel”.


La Germania si impegnerà per realizzare a Sant’Anna di Stazzema (Lucca) un ostello per l’accoglienza dei giovani nella casa donata dal superstite Enrico Pieri, uno dei superstiti della strage del 12 agosto 1944, costata la vita a 560 civili (quasi tutti bambini, donne e anziani). Lo ha annunciato il sindaco di Stazzema Maurizio Verona che ha ricevuto la risposta dallo staff della cancelliera tedesca Angela Merkel a una sua lettera in cui chiedeva un impegno alla Germania a trovare i fondi necessari al restauro della struttura.

Stragi Naziste: da Germania fondi per un Ostello dell’Accoglienza

“La risposta della Cancelleria tedesca mi aveva in un primo tempo lasciato un po’ interdetto – scrive Verona in una nota -. Poi rileggendo bene il contenuto della missiva che ho ricevuto si evince l’indicazione forte alla diplomazia tedesca di trovare fondi e soluzioni per raggiungere un obiettivo che per noi è un sogno, ovvero trasformare un luogo di tragedia, rimasto a quel 12 agosto 1944, silente, di fronte simbolicamente a quell’Ossario che raccoglie le vittime, in un luogo di incontro per i ragazzi che dalla storia di Sant’Anna vogliono trovare un impegno per la pace ed il futuro”.

Nella lettera della cancelleria, spiega ancora il sindaco di Stazzema ringraziando la Merkel e assicurando che ‘vigilerà’ perchè si realizzi, “si legge che saremo a breve contattati e siamo pronti a condividere con l’Ambasciata tedesca un progetto di recupero della casa di Enrico Pieri”.

 

Fonte: ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments