fbpx

Studi di Settore: lanciate le nuove specifiche tecniche

lentepubblica.it • 19 Giugno 2015

terzo settoreSi tratta delle metodiche che dovranno essere osservate affinché la trasmissione in rete possa avvenire correttamente e i file inviati non vengano scartati dal sistema.

 

Approvate le specifiche tecniche da adottare per la trasmissione telematica dei dati rilevanti ai fini dell’applicazione degli studi di settore contenuti nei relativi modelli, che costituiscono parte integrante di Unico 2015, da utilizzare per il periodo d’imposta 2014. A stabilirlo, il provvedimento 18 giugno 2015.

 

La trasmissione dei dati può essere effettuata direttamente dal contribuente interessato attraverso i canali telematici Entratel o Fisconline, messi a disposizione dall’Agenzia; in alternativa, l’invio può avvenire tramite intermediari autorizzati.

 

Con lo stesso documento sono stati approvati i controlli di coerenza tra le informazioni dichiarate nel modello degli studi di settore e quelle riportate in Unico 2015.

 

Corretti, infine, alcuni refusi presenti nelle istruzioni per la compilazione dei modelli per la comunicazione dei dati rilevanti.

Fonte: Fisco Oggi, Rivista Telematica dell'Agenzia delle Entrate
avatar
  Subscribe  
Notificami