fbpx

Mappa italiana del Lavoro: solito increscioso divario fra Nord-Est e Sud

lentepubblica.it • 2 Settembre 2014

La mappa dell’Italia secondo le previsioni di assunzione nel 2014 vede il Nord est in testa e il Sud caracollare. La disegna ‘Il Sole 24 ore’, che stila la classifica provincia per provincia secondo i posti di lavoro attesi. Nelle prime 40 posizioni solo una decina sono a sud di Roma: sul podio delle meridionali Napoli e Bari al quarto e nono posto e Salerno al ventunesimo. In testa alla classifica Milano, Roma e Torino. A chiudere, Oristano, Rieti e Isernia. In generale, la crescita maggiore rispetto al 2013 è attesa inTrentino Alto Adige, Veneto e Liguria.

La mappa delle assunzioni per i lavoratori non stagionali indica a livello nazionale qualche segnale di ripresa nel Nord Est, a partire da Bolzano e Trento, per proseguire poi col Veneto e l’Emilia prima di tornare ai dati piu’ che negativi al Centro Sud tra Molise, Basilicata, Calabria e Sardegna.   In generale, accanto alle diverse province che presentano un confronto positivo con il 2013, quasi la meta’ dei territori italiani registra un dato negativo rispetto allo scorso anno.

 

FONTE: DIRE (www.dire.it)

 

locale

 

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami