fbpx

TiAnticipo: un supporto per le Imprese che hanno Crediti con le PA

lentepubblica.it • 21 Dicembre 2016

imprese credito paIl factoring è uno dei principali strumenti attraverso i quali è possibile ottenere liquidità per l’azienda: questo mercato in Italia vale circa l’11% del PIL.


A settembre 2016 la variazione dei volumi complessivi di questo settore ha registrato un +2,76% rispetto al 2015, per un valore oltre i 93 miliardi di euro, con un incremento stimato del 3,3% al 31 dicembre 2016. (dati Assifact 2016)

 

Valori interessanti raggiungono, secondo il rapporto redatto da Assifact, le operazioni “pro-soluto” – quelle operazioni in cui la società si assume il rischio d’insolvenza del debitore ceduto – che superano la soglia del 70% dell’operatività complessiva.

 

In tale contesto è sempre più importante, per le imprese, individuare i partner finanziari solidi e affidabili che possano garantire sicurezza e supporto nello sviluppo della propria attività.

 

Un attore importante in questo mercato è Banca IFIS Impresa, presente da più di trent’anni a fianco delle aziende che ogni giorno fanno l’Italia, per contribuire alla loro crescita attraverso un supporto finanziario quotidiano e ad una forte presenza sul territorio, e finanziando il loro fatturato nei confronti di altre imprese e/o enti della Pubblica Amministrazione.

 

Grazie allo strumento del factoring, infatti, le imprese possono beneficiare di molteplici privilegi: dal punto di vista commerciale, il volume d’affari viene incrementato proprio perché vengono smobilizzati crediti non ancora scaduti, mentre in ambito finanziario cresce la velocità di circolazione del capitale d’esercizio.

 

Al fine di fornire un servizio sempre più completo e dedicato alle specifiche esigenze aziendali, Banca IFIS Impresa ha creato Tianticipo, dedicato alle imprese che hanno nel loro portfolio clienti collaborazioni con la Pubblica Amministrazione.

 

Grazie a TiAnticipo, l’impresa che lavora con la Pubblica Amministrazione e detiene crediti certificati, può richiedere l’anticipo del credito ottenendo così liquidità immediata per la propria attività.

 

Se l’azienda vanta fatture verso la P.A., ma non ha ancora intrapreso la certificazione del credito, può richiedere la certificazione dei crediti commerciali a tutti gli Enti Pubblici, ad esclusione degli enti locali commissariati o degli enti del Servizio Sanitario Nazionale appartenenti alle regioni sottoposte a piano di rientro dai disavanzi sanitari. Grazie al servizio TiAnticipo, Banca IFIS Impresa si conferma sempre più come un partner finanziario completo per le imprese, il motore dell’economia italiana, mettendo al centro le loro esigenze.

 

Per questo è nato il progetto Tour PMI: Banca IFIS Impresa ha scelto il canale web per raccontare le aziende italiane, attraverso un viaggio lungo l’Italia dove una troupe raccoglie le testimonianze delle imprese clienti. Un tour che mira a mostrare i volti e il lavoro di chi non ha paura di sporcarsi le mani, il cui apporto costituisce il cuore pulsante dell’economia del Paese.

 

Visita il sito bancaifisimpresa.it per avere maggiori informazioni.

Fonte: Banca IFIS Impresa
avatar
  Subscribe  
Notificami