Telecamere per Videosorveglianza: quali sono le più affidabili?

lentepubblica.it • 27 Aprile 2018

telecamere-videosorveglianzaLa videosorveglianza è uno dei campi che conosce un continuo e costante sviluppo di pari passo con l’evoluzione tecnologica. Qual è l’offerta di mercato? Quali sono quelle più affidabili?


I sistemi antifurto e anti-intrusione, sono presenti nella storia dell’uomo sino dall’antichità in diverse forme ed applicazioni.

 

L’innovazione tecnologica ha rappresentato un punto di svolta in merito, dotando gli utenti interessati di sistemi sempre più complessi, efficienti e a portata di tutti.

 

Grazie all’utilizzo del protocollo IP (Internet Protocol) l’evoluzione della videosorveglianza digitale ha integrato questi sistemi di videosorveglianza con personal computer e altri media digitali, incoraggiandone la propagazione in maniera capillare.

 

Telecamere di videosorveglianza

 

Le telecamere sono spesso veri e propri strumenti per poter aumentare sia la sicurezza reale, sia quella percepita dall’utente, con effetti positivi all’interno di qualsiasi contesto sociale.

Ovviamente non tutti gli strumenti sono uguali: la scelta quindi va fatta in base alle nostre esigenze e i nostri spazi da salvaguardare.

 

Come coniugare sicurezza e affidabilità?

 

Un must tra le telecamere di videosorveglianza di ultima generazione è rappresentato dalle IP Cam Wireless offerte da Sicurezza Point.

 

Progettate per essere integrate ad un sistema di videosorveglianza o d’allarme interno fanno perno sulla tecnologia wireless.

 

Possono essere utilizzate per i contesti più disparati: per la sicurezza di un’abitazione, di un esercizio commerciale, di una struttura ricettiva, di un edificio pubblico.

 

Alcune telecamere sono fisse, altre invece sono in grado di muoversi orizzontalmente e verticalmente. Esistono anche le telecamere cosiddette Fisheye, le quali offrono una panoramica a 360° del contesto che le circonda.

 

Specifiche vantaggiose

 

Non finisce qui. La novità più interessante di alcuni degli ultimi modelli è quella di poter essere totalmente sganciate da sistemi di decoder NRV o DVR. In quale modo?

 

Le telecamere sono dotate di memoria interna sd-card per registrare direttamente sulle camere. La IP Cam può per questo motivo essere gestita in piena autonomia sia da smartphone, sia da computer.

 

Si può accedere anche da remoto, collegandosi alle videocamere wireless da un punto qualsiasi nel mondo dotato di collegamento Internet.

 

Inoltre si può utilizzare un asset di controllo pressoché totale sul dispositivo. In che modo? Ad esempio:

 

  • Si può programmare con precisione l’assetto degli intervalli di tempo di registrazione, stabilendo con estrema precisione gli intermezzi registrati sul supporto interno o su un qualsiasi pc o memoria hard disk presente in rete;
  • Le telecamere presentano un illuminatore per la notte, mediante dei led che permettono la visione in notturna. Inoltre è consentita l’eventuale registrazione in caso di movimento, detta anche motion detector.

 

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
lentepubblica.it - La smart home: tutte le informazioni sulla domotica per la casa Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami