fbpx

Telefonia: l’AGCOM ha disposto le agevolazioni per le popolazioni colpite dal sisma

lentepubblica.it • 5 Agosto 2017

iphone-apple-telefoniniCon la pubblicazione della delibera n. 235/17/CONS l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha definito le agevolazioni tariffarie per i servizi di telefonia fissa e mobile a favore degli utenti e delle imprese del Centro Italia colpite dagli eventi sismici di agosto ed ottobre 2016.


 

Un provvedimento atteso, che finalmente dispone le dovute procedure per ottenere i rimborsi, in particolare per gli utenti di rete fissa che hanno ancora la propria abitazione inagibile, per i quali è previsto lo storno delle fatture sospese per tutti i mesi in cui non si è registrata nessuna attività sulla linea, inoltre sarà possibile recedere o traslocare la propria linea senza alcun tipo di costo.

 

Altra importante misura riguarda gli utenti della rete mobile: coloro con l’abitazione in stato di inagibilità hanno diritto ad uno sconto, per 6 mesi, del 50% della spesa sostenuta e l’erogazione di un bonus mensile di 1 GB per il servizio di traffico dati.

 

I titolari di imprese o attività professionali, inoltre, a prescindere dall’inagibilità della sede, possono avvalersi a scelta di uno sconto del 50% da praticarsi o sulla rete mobile o su quella fissa, oltre ad un bonus pari ad un 1 GB per il traffico dati.

 

Per gli utenti sarà possibile richiedere la rateizzazione (min.3/max 12 mesi) delle fatture sospese e dovute, senza interessi e con modalità da concordare con il gestore in un numero di rate mensili dello stesso importo.

 

Il punto dolente della delibera, dati i tempi della sua definizione, sta nella scadenza dei termini per la presentazione delle richieste delle agevolazioni, corredate dalla relativa documentazione: 60 gg a partire dal 13 luglio scorso, considerando anche il periodo estivo, paiono senza dubbio troppo pochi.

 

Dati i tempi lunghi con cui AGCOM ha disposto il provvedimento riteniamo opportuno che ai cittadini sia dato più tempo per presentare la richiesta.

 

Sottoporremo perciò, insieme alle altre Associazioni dei Consumatori, ad AGCOM istanza di proroga dei termini di presentazione delle richieste di agevolazione, certi di un positivo riscontro.

 

Nel frattempo consigliamo ai cittadini di rivolgersi alle nostre sedi per tutte le informazioni inerenti e la necessaria assistenza nella presentazione delle richieste.

Fonte: Federconsumatori
avatar
  Subscribe  
Notificami