Test Medicina 2018: al via le prove d’ingresso nelle Università

lentepubblica.it • 3 Settembre 2018

test-medicina-2018Test Medicina 2018: al via le prove d’ingresso nelle Università per tutti coloro che aspirano a diventare studenti del tanto agognato corso.


Sono oltre 83mila gli studenti che da domani saranno impegnati nei test di ammissione all’Università (qui l’elenco completo), a caccia di un posto nelle facoltà a numero programmato. E uno dei crocevia più importanti dell’anno accademico 2018/2019 è senz’altro rappresentato dal test di medicina 2018, una delle facoltà più ambite ma anche meno accessibili.

 

Test di Medicina 2018

 

A rompere il ghiaccio sarà martedì il test per i corsi di Medicina e Odontoiatria, uguale per tutti gli atenei del Paese: i candidati avranno 100 minuti a disposizione per rispondere a 60 quesiti e dare così il via alla loro carriera da medico. Tanti gli aspiranti ‘camici bianchi’ che tenteranno di coronare il loro sogno, molti meno invece i posti a disposizione.

 

I numeri

 

In 67.005 si contenderanno uno dei 9.779 posti per medicina in aumento sul 2017 quando i posti disponibili erano 9.100. Mercoledì sarà la volta degli 8.136 candidati per Veterinaria, in corsa per 759 posti anche questi in aumento rispetto ai 655 di un anno fa e poi, giovedì, toccherà ai 7986 aspiranti architetti a cui verranno riservati 7211 posti, quasi 400 più dello scorso anno.

 

Le probabilità di accedere ai corsi

 

Secondo alcuni calcoli solo 1 studente su 5 potrebbe farcela. A Trieste e Udine, ad esempio, avranno accesso alla facoltà di Medicina 275 aspiranti su 1.331. I posti messi a disposizione dall’Università di Trieste sono 153, a fronte di 760 candidati. A Udine ci saranno 571 studenti, i posti a disposizione però, sono solo 122.

 

Mancano medici da mandare in corsia

 

Il ministero della Salute è alle prese con una mancanza cronica di medici da portare in corsia: sono stati attivati vari tavoli e incontri per la gestione della carenza di medici nelle strutture sanitarie pubbliche tra il sottosegretario Armando Bartolazzi e 13 sigle sindacali. L’obiettivo è quello di sanare la carenza di professionisti medici. Non solo medicina, i test per le facoltà a numero programmato andranno avanti anche nelle prossime settimane per altri corsi di studio: il 12 settembre sarà il turno di Professioni sanitarie, il 13 di Medicina, Odontoiatria e Protesi Dentaria in lingua inglese, il 14 settembre con scienze della formazione primaria e il 26 ottobre con la laurea magistrale per le professioni sanitarie.

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
lentepubblica.it - Test di Medicina 2018: i risultati sono online, ecco dove trovarli Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami