UE: l’iniziativa “Parla con Lei” serve a sviluppare il dialogo sui temi europei

lentepubblica.it • 26 Settembre 2014

E’ partita a Bruxelles “Parla con lei”, l’iniziativa di Unioncamere in collaborazione con Eunews, il nuovo quotidiano online sugli Affari europei. Il progetto è rivolto agli europarlamentari ed ha l’obiettivo di sviluppare il dialogo fra mondo dell’imprenditoria e della politica italiana in Europa, con uno scambio di informazioni sui dossier più importanti per il nostro Paese aperti sui tavoli di Bruxelles.

Associazioni imprenditoriali, rappresentanti delle istituzioni comunitarie, mondo camerale e deputati di diversi gruppi parlamentari, presenti al primo incontro, hanno tutti convenuto sulla carenza di comunicazione e la necessità di rafforzare il dialogo tra le diverse rappresentanze italiane. A Bruxelles ci sono 2500 gruppi di interesse e 1200 corrispondenti dei più diversi Paesi e quindi è importante agire in maniera coordinata e mirata sulle priorità per il nostro Paese.

“I due vicepresidenti italiani del Parlamento europeo, Antonio Tajani e David Sassoli, che ho incontrato nel corso della missione”, ha sottolineato il presidente di Unioncamere, Ferruccio Dardanello, “hanno dimostrato il loro apprezzamento per l’iniziativa e ci hanno incoraggiato ad attuare altre azioni del genere. E’ molto sentita infatti dalle diverse rappresentanze parlamentari italiane la necessità di dialogare con il mondo dell’imprenditoria nazionale”.

 

FONTE: Unioncamere

 

governance, fondi

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami