Quest’anno un italiano su due ha acquistato on line

lentepubblica.it • 29 Dicembre 2017

ecommerce-258x258Nel 2017 un italiano su due ha acquistato on line: trend estremamente positivo per l’e-commerce.


Secondo il Report “Cittadini, imprese e ict”: nell’anno in corso gli italiani che hanno acquistato online sono il 50,5% (dal 53% dell’anno precedente) mentre tra chi non ha fatto acquisti negli ultimi tre mesi il 43,2% ha cercato informazioni su merci o servizi e/o venduto beni online.

 

Quest’anno un italiano su due ha acquistato on line

 

L’e-commerce continua a diffondersi in Italia e diventa uno strumento sempre più diffuso per l’acquisto di beni e servizi tra imprese e cittadini. In un anno, emerge dai dati Istat sulla diffusione dell’Ict in Italia nel 2017, gli italiani che hanno acquistato online sono il 50,5% (dal 53% dell’anno precedente) mentre tra chi non ha fatto acquisti negli ultimi 3 mesi il 43,2% ha cercato informazioni su merci o servizi e/o venduto beni online.

 

Allo stesso tempo, afferma l’Istat, continua ad aumentare “pur lentamente la quota di imprese che vendono online (12,5%, 11% nel 2016 e 10% nel 2015). Inoltre “il 30% delle imprese che hanno venduto via web nel corso dell’anno precedente ha realizzato almeno tre quarti del fatturato web tramite siti o app di intermediari”.

 

Il 68,5% delle persone di 6 anni e più si è connesso alla Rete negli ultimi 12 mesi (65,3% nel 2017) mentre il 52,1% accede tutti i giorni. I giovani restano i più grandi utilizzatori di Internet (oltre il 94% dei 15-24enni) ma la diffusione comincia ad essere significativa anche tra i 65-74enni, che nell’ultimo anno passano dal 30,8% al 39,3%.

 

Tra le persone di 14 anni e più, si utilizza soprattutto lo smartphone per l’accesso alla rete (89,2%), seguito dal PC da tavolo (45,4%). Il 28,3% utilizza un laptop o un netbook, il 26,1% un tablet mentre il 6,7% altri dispositivi mobili come ebook, smart watch, ecc.

 

Aumentano dal 12,9% al 16,9% le imprese che investono sulle competenze digitali provvedendo alla formazione dei propri addetti.

 

0 0 vote
Article Rating
Fonte: Confcommercio
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x