fbpx

Usò la parola ‘zingaro’ in testo giudirico: condannato autore

lentepubblica.it • 11 Marzo 2015

In un passaggio, riferendosi al rapporto tra il reato di ricettazione e quello di incauto acquisto, l’autore scriveva: “Quando, ad esempio, la cosa, nonostante il suo notevole valore sia offerta in vendita da un mendicante, da uno zingaro o da un noto pregiudicato”

 

Continua a leggere dalla fonte: Il Fatto Quotidiano

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami