lentepubblica


Vaccini Meningite: indagine sui tempi di attesa per la vaccinazione

lentepubblica.it • 21 Gennaio 2017

vaccinazione antinfluenzaleA seguito delle numerose segnalazioni ricevute in merito alla difficoltà nell’accesso alla vaccinazione per la meningite, la Federconsumatori ha effettuato un’indagine, analizzando i tempi di attesa rilevati nelle venti regioni italiane.

 


I risultati hanno reso evidente l’inadeguatezza del piano vaccinale a fronte delle esigenze della popolazione. Sebbene riteniamo corretto non alimentare l’allarme e la preoccupazione dei cittadini, spesso sollecitate in maniera eccessiva dai media, riteniamo altrettanto importante mantenere le promesse fatte.

 

Il Ministero è tenuto, al di là del fatto che non vi sia un’emergenza sanitaria, a garantire ai cittadini la possibilità di effettuare il vaccino. A tutti, in maniera semplice e in tempi rapidi. Questo è una semplice buon norma per garantire la salute pubblica e assicurare una adeguata prevenzione.

 

Di seguito le rilevanze emerse dall’indagine

 

L’indagine sui tempi di attesa per la vaccinazione anti-meningite è stata svolta sia telefonicamente, contattando gli Uffici Vaccinazioni delle varie Asl regionali e provinciali, sia mediante i siti internet delle stesse o utilizzando altre fronti.

 

La difficoltà principale riscontrata è stata quella di mettersi in contatto con gli stessi Uffici Vaccinazioni. In particolare, in alcune città del Sud Italia quali Potenza, Catanzaro e Cagliari, non è stato possibile riuscire a mettersi in comunicazione con gli Uffici stessi, i quali risultavano sempre occupati o non in servizio.

 

In altre città, quali Firenze e Bologna, ad esempio, sono stati messi a disposizione per l’utente numeri verdi da contattare per prenotare la vaccinazione. Il tempo di attesa rilevato per ottenere una risposta è stato di circa 1 ora, al termine della quale la linea si interrompeva senza ottenere alcuna risposta. Per quanto riguarda Firenze i primi appuntamenti disponibili, per i bambini e per le categorie a rischio, sono a marzo, a giugno per tutti gli altri. A Bologna invece i tempi sono maggiori, a maggio per bambini e categorie a rischio e agosto per tutti gli altri.

 

Per città quali Trieste, Aosta, Campobasso, Genova e Ancona la risposta degli Uffici preposti alle Vaccinazioni è stata immediata e i tempi di attesa rilevati oscillano tra uno e due mesi.

 

Le restanti città italiane riportano tempi di attesa piuttosto lunghi che oscillano tra i 3 e i 6 mesi.

 

 

 

CITTA’ TEMPI DI ATTESA VACCINO MENINGITE
ROMA APRILE/MAGGIO
MILANO GIUGNO/AGOSTO
NAPOLI MAGGIO
FIRENZE MARZO/GIUGNO
BOLOGNA MAGGIO/AGOSTO
PESCARA FEBBRAIO/MARZO
TRIESTE MARZO
AOSTA FEBBRAIO
GENOVA MARZO
ANCONA MARZO
CAMPOBASSO FEBBRAIO
TORINO FEBBRAIO/APRILE
BARI APRILE
PALERMO MARZO
TRENTO MARZO
PERUGIA FEBBRAIO
VENEZIA MARZO/APRILE

 

Fonte: Federconsuamatori
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments