Videocamera per cani: perché acquistarla e quale scegliere

lentepubblica.it • 22 Giugno 2021

videocamera per caniSe siete curiosi di sapere cosa fanno i vostri animali domestici quando non ci siete, non c’è niente di meglio di una videocamera per cani. Vediamo perché acquistarla.


Una videocamera per cani potrebbe sembrare un acquisto esagerato, anche per i padroni più apprensivi, ma può rivelarsi un acquisto molto utile per diversi motivi.

Vediamo perché acquistare una videocamera per cani e quale scegliere.

Cani e gatti in vacanza: quali comportamenti vanno adottati?

Videocamera per cani: perché acquistarla

Ormai sempre più italiani vivono con un animale domestico. Dagli ultimi dati Istat, infatti, si evince che circa il 39% delle persone possiede un cane e/o un gatto in famiglia, il che equivale a circa 20,3 milioni.

Per questo e grazie anche all’avanzamento della tecnologia e alla diffusione degli smartphone, sono sempre di più gli italiani che decidono di installare una telecamera per controllare i propri animali domestici.

Una videocamera per cani e per animali domestici può avere molteplici funzioni e benefici.

Potendo avere la possibilità di controllare i nostri amici a quattro zampe, anche quando non siamo in casa, avremo la possibilità di vedere tutti i loro comportamenti.

Ad esempio, potremo controllare se piangono o abbaiano quando non siamo in casa, oppure se si stanno cacciando in qualche guaio.

Controllare comportamenti degli animali (e ansia dei padroni)

Ma soprattutto, potremo controllare il comportamento del nostro animale: grazie alla videocamera per cani, possiamo trovare i loro segnali di distruzione (oggetti spostati, mobili rosicchiati, divani e tappeti che diventano tira-graffi improvvisati) e capire quale sia l’origine, come la troppa solitudine, la noia o qualcosa che li infastidisce particolarmente.

Ma poi diciamolo: molti padroni di animali domestici soffrono di ansia da separazione, soprattutto se si tratta di un cane o un altro animale domestico appena preso; in questo modo, si potrà controllare la salute del nostro amico a quattro zampe 24 ore su 24.

Si tratta di uno strumento molto utile per tutti quei padroni che sono fuori tutto il giorno a causa del lavoro o che magari sono partiti per una piccola vacanza, lasciando i propri cuccioli alle cure di parenti e amici.

Videocamera per cani: quale scegliere

Le videocamere per cani sono esattamente come le classiche telecamere di sorveglianza, ma sul mercato sono presenti anche alcuni modelli con qualche caratteristica in più, che si adatta perfettamente alla sorveglianza dei nostri animali domestici.

Come scegliere allora la videocamera perfetta per i nostri amici a quattro zampe?

Risoluzione

Uno degli elementi più importanti è sicuramente la risoluzione, una caratteristica tecnica che si è notevolmente evoluta negli ultimi anni. Ormai in commercio esistono diversi modelli di videocamera con sensore 4K in HDR.

Per una videocamera di sorveglianza, anche se per cani, la risoluzione ha un ruolo importantissimo, a differenza del sensore, che potrebbe risultare meno utile. È consigliato, quindi, optare per una videocamera per cani con video in FullHD.

È altrettanto importante scegliere una videocamera che abbia una lente grandangolare, in modo di inquadrare una porzione più ampia di spazio e seguire, in questo modo, il nostro cane nei suoi spostamenti domestici.

Nel caso si possa spendere di più, è consigliato anche acquistare una videocamera per cani con movimenti controllabili: in questo modo, sarà possibile spostare l’inquadratura e l’obiettivo anche a 360 gradi, per tenere sotto controllo tutta la casa.

Microfoni e audio

Se il nostro obiettivo è quello di scoprire se il nostro cane abbaia durante il giorno, disturbando il vicinato, una delle caratteristiche di cui tenere conto è sicuramente l’audio a due vie. La videocamera sarà dotata di un microfono e di uno speaker. In questo modo il padrone potrà comunicare col proprio amico a quattro zampe, per tranquillizzarlo, da qualunque posto si trovi.

L’audio a due vie è utilissimo sia per ascoltare i rumori all’interno della casa e sia per inviare un segnale audio in tempo reale.

Eventuali funzioni aggiuntive

Oltre alle caratteristiche tecniche, le videocamere per cani di ultima generazione dispongono di una serie di funzioni aggiuntive molto utili e anche divertenti per i nostri animali domestici.

In alcuni casi, avranno un dispenser di croccantini da poter attivare anche a distanza (mediante smartphone). Altri dispongono di un laser per far giocare i propri animali, altre hanno addirittura la visione notturna.

Videocamera per cani: i prezzi

videocamera per caniUna videocamera per cani può avere prezzi diversi a seconda delle sue caratteristiche tecniche e delle sue funzioni.

In media una buona videocamera per cani ha un costo che oscilla tra i 100 e i 150 euro. Ovviamente il prezzo può superare anche i 200 euro, in caso di funzioni particolari come il dispenser di cibo con attivazione da smartphone.

5 1 vote
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments