fbpx

Votazioni su Rousseau del 30 Maggio 2019 per confermare Di Maio capo del M5S

lentepubblica.it • 29 Maggio 2019

votazioni-rousseau-30-maggio-2019Stabilite le Votazioni su Rousseau: il 30 Maggio 2019 gli iscritti sulla piattaforma del Movimento Cinque Stelle decideranno se vorranno continuare ad avere come leader Luigi Di Maio.


“Voglio sentire la voce dei cittadini che mi hanno eletto capo politico qualche anno fa. Quindi a voi la parola”. Lo scrive sul blog delle stelle Luigi Di Maio.

“Prima di ogni altra decisione, oggi però ho anche io il diritto di sapere cosa ne pensate voi del mio operato. Voglio sentire la voce dei cittadini che mi hanno eletto capo politico qualche anno fa. Quindi a voi la parola”. Lo scrive sul blog delle stelle Luigi Di Maio.

Chiedo di mettere al voto degli iscritti su Rousseau il mio ruolo di capo politico – aggiunge-, perché è giusto che siate voi ad esprimervi. Gli unici a cui devo rendere conto del mio operato. Sarà tutto il Movimento 5 Stelle a scegliere. Se il Movimento rinnoverà la fiducia in me allora ci metteremo al lavoro per cambiare tante cose che non vanno. Io personalmente con ancora più impegno e dedizione”.

“La domanda a cui rispondere spiega è: confermi Luigi Di Maio come capo politico del MoVimento 5 Stelle? Le votazioni saranno aperte dalle 10 alle 20 di domani 30 maggio”.

Il post è stata rilanciato anche direttamente su FB dallo stesso Di Maio:

Chiedo di mettere al voto degli iscritti su Rousseau il mio ruolo di capo politico, perché è giusto che siate voi ad esprimervi. Gli unici a cui devo rendere conto del mio operato.

Nelle ultime quarantotto ore hanno detto di tutto contro di me. Dichiarazioni di ogni tipo da ogni parte. Ho letto anche i vostri tantissimi messaggi. Alcuni di incoraggiamento, altri che mi hanno fatto riflettere. E di questo vi ringrazio.

La vita, per ognuno di noi, è fatta di diritti e doveri. Non scappa nessuno. Non mi sono mai sottratto ad alcuna responsabilità, in questi anni ci ho sempre messo sempre la faccia.

Prima di ogni altra decisione, oggi ho anche io il diritto di sapere cosa ne pensate voi del mio operato. Voglio sentire la voce dei cittadini che mi hanno eletto capo politico qualche anno fa. Quindi a voi la parola.

Fonte: Agenzia DIRE (www.dire.it)
avatar
  Subscribe  
Notificami