lentepubblica

Webynight del 2 Maggio: la Carta Europea delle Autonomie Locali

Fabiano Santo • 2 Maggio 2022

webynight-2-maggioNuovo appuntamento con i WebyNight del Lunedì: il 2 Maggio un seminario online esaminerà la Carta Europea delle Autonomie Locali.


Un nuovo appuntamento promosso da La Settimana Giuridica, unitamente a lentepubblica.it, media partner dell’evento, con un webinar dedicato all’organizzazione alla revisione del Testo Unico degli Enti Locali.

L’appuntamento è per Lunedì 2 Maggio a partire dalle ore 21:00.

La Carta europea delle autonomie locali è stata proposta dalla Conferenza dei poteri locali e regionali del Consiglio d’Europa nel 1981 e, dopo un lungo negoziato, poi aperta alla firma degli stati membri del Consiglio d’Europa il 15 ottobre 1985. È stata firmata da tutti gli stati membri del Consiglio.

La Carta obbliga le Parti che l’hanno ratificata di applicare le regole fondamentali per garantire l’indipendenza politica, amministrativa e finanziaria degli enti locali e prevede che il principio dell’autonomia locale sia riconosciuto dal diritto nazionale e protetto dalla Costituzione, permettendo agli enti locali di essere eletti con suffragio universale.

La Carta è il primo strumento legale ad adoperare il principio di sussidiarietà in tutti i 47 stati membri del Consiglio d’Europa.

Webynight del 2 Maggio: la Carta Europea delle Autonomie Locali

Per iscrivervi subito e partecipare al seminario gratuito potete cliccare su questo link ed effettuare la registrazione all’evento.

Parteciperanno all’evento come relatori, attraverso la mediazione del Dottor Santo Fabiano i seguenti relatori:

  • Christiane Colinet – Avvocato, esperta in giurispridenza e Diritto degli Enti locali
  • Demetria Setaro – Consigliera Nazionale ASMEL, Associazione per la Sussidiarietà e la Modernizzazione degli Enti Locali
  • Alfonso Zardi – Capo Dipartimento Istituzioni democratiche e Governance, del Consiglio d’Europa
  • Massimo BalducciProfessore associato all’Università degli Studi di Firenze, Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali – Docente di Teoria dell’Organizzazione
  • Vito Bonanno Segretario Generale del Comune di Alcamo e Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza, esperto in materia di anticorruzione e trasparenza
  • Pasquale Monea Dirigente in ambito Locale e Regionale, Segretario Generale della Città Metropolitana di Firenze
  • Guido Castelli Sindaco di Ascoli Piceno e avvocato cassazionista
  • Alessio Pascucci – Sindaco di Cerveteri (Roma), dottore di ricerca in Intelligenza Artificiale.

 

0 0 votes
Article Rating
Fonte: articolo di Santo Fabiano
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments