fbpx

Zfu – Piano Anci e Ministero sviluppo economico per azioni a supporto dei Comuni

lentepubblica.it • 27 Febbraio 2014
Si è svolta ieri a Roma, presso la sede dell’Anci, la riunione di avvio del programma congiunto Anci-ministero dello Sviluppo economico relativo alle azioni di supporto ai Comuni beneficiari di Zone franche urbane (Zfu).
La Zfu prevede un beneficio fiscale (a valere su Irpef, Irap, Imu e contributi sociali) per le Pmi che operano nei quartieri individuati dal Cipe, sulla base di un indice di disagio economico e sociale, nelle città selezionate. L’investimento sulle Zfu é finanziato dal Piano di Azione e Coesione (Pac) e viene programmato nelle Regioni Sicilia, Campania, Calabria e Puglia.
Le risorse finanziarie a disposizione sono circa 350 mila euro. Le Zfu identificate sono 45. Interventi sono previsti anche per L’Aquila e il Sulcis-Iglesiente. Per le ZFU localizzate in Calabria e Campania, i bandi sono stati già pubblicati Campania nei giorni scorsi. Il bando siciliano sarà aperto nei prossimi giorni.Prevista per le prossime settimane anche l’apertura del bando per le Zfu ubicate nella Regione Puglia.
Il direttore generale del Mise, Carlo Sappino, ha assicurato che a breve sarà attivata una linea telefonica dedicata, attraverso cui verrano veicolate tutte le informazioni di interesse dei Comuni.
“Il programma di intervento – ha spiegato il responsabile dell’Area Mezzogiorno e cooperazione internazionale dell’Anci Francesco Monaco – prevede l’organizzazione di un serie di incontri informativi nelle città interessate, l’offerta di un servizio di risposta a quesiti degli operatori e ai Comuni, la realizzazione di un’azione di supporto agli uffici toponomastici comunali. A breve – ha concluso Monaco – sarà pubblicata sul sito Anci l’agenda degli incontri territoriale già definiti”.
FONTE: Anci
Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami