lentepubblica

Bonus centri estivi 2022: la guida completa

lentepubblica.it • 16 Giugno 2022

bonus centri estivi 2022L’Inps ha pubblicato un nuovo bando che prevede un contributo per i figli di dipendenti e pensionati della PA. Ecco cosa c’è da sapere sul Bonus centri estivi 2022.


Bonus centri estivi 2022: le lezioni sono ormai quasi terminate in tutta Italia e milioni di genitori si trovano in difficoltà per la gestione dei figli piccoli durante l’estate.

Sono sempre di più i genitori che decidono di affidare i propri figli ai centri estivi, ma i costi sono spesso esorbitanti.
Ecco perché l’Inps viene incontro ad alcune famiglie, prevedendo un contributo per i centri estivi.

Vediamo nel dettaglio.

Bonus centri estivi 2022: di cosa si tratta

Per andare incontro alle famiglie, l’Inps ha deciso di pubblicare un nuovo bando che funge come bonus per i centri estivi.

Il contributo consiste in un rimborso spese per la partecipazione ai centri estivi diurni, in Italia, riservati ai minori di età compresa tra i 3 e i 14 anni (compiuti entro il 30 giugno 2022).

Bonus centri estivi 2022: come funziona

bonus centri estivi 2022Il contributo che, come detto, sarà sotto forma di rimborso spese avrà un valore di massimo 100 euro a settimana. Alle famiglie verrà riconosciuto un rimborso dall’80% al 100% della retta settimanale.

Varrà per la partecipazione a un centro estivo diurno, in Italia, per un periodo che va da un minimo di una settimana (cinque giorni) e un massimo di quattro settimane (20 giorni), anche non consecutivi.

Il periodo nel quale i bambini e i ragazzi potranno partecipare al centro estivo va da giugno a settembre 2022.

Nel rimborso sono comprese le spese per:

  • Attività ludico-ricreative e sportive;
  • Vitto;
  • Eventuali gite;
  • Copertura assicurativa;
  • Tutte le attività previste dal centro estivo.

Bonus centri estivi 2022: chi potrà usufruirne

Il bonus è indirizzato ai figli dei dipendenti e dei pensionati della Pubblica Amministrazione, iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali e alla Gestione Dipendenti Pubblici.

Avranno diritto al bonus anche i figli regolarmente affidati e gli orfani.

Bonus centri estivi 2022: come inviare la domanda

I cittadini potranno inoltrare la domanda, in via telematica, sul portale dell’Inps, entro le ore 12.00 del 20 giugno, accedendo alla sezione “Domande Welfare in un click” e selezionando la voce “Centri estivi 2022”.

Per poter accedere, bisognerà essere in possesso dello SPID, della CIE o della CNS.

Occorrerà presentare l’ISEE ordinario o ISEE minorenni, aggiornati al 2022. Non sono previsti limiti di reddito per l’ISEE, ma sarà stilata una graduatoria, in base agli indicatori, dando precedenza alle fasce di reddito più basse.

La graduatoria verrà pubblicata il 20 luglio. Gli ammessi al bonus avranno tempo fino al 14 ottobre per caricare sul sito i seguenti documenti:

  • Iscrizione al centro estivo;
  • Fatture e ricevute di pagamento;
  • Iban sul quale far accreditare il rimborso.

Il rimborso verrà corrisposto entro il 31 dicembre 2022.

3.3 3 votes
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments