lentepubblica

Bonus e scadenze fiscali giugno 2022: ecco quali sono

lentepubblica.it • 3 Giugno 2022

bonus e scadenze fiscali giugno 2022A giugno ci aspettano diverse scadenze fiscali e relative ai bonus: vediamo quale sarà il calendario fiscale di questo mese.


Bonus e scadenze fiscali giugno 2022: il mese di giugno sarà un mese ricco di scadenze fiscali per i contribuenti. Saranno anche gli ultimi giorni per poter richiedere alcuni bonus.

Vediamo allora quali sono il calendario fiscale di giugno. 

Bonus e scadenze fiscali giugno 2022: ecco il calendario fiscale del mese

Ecco quali sono le scadenze fiscali e i bonus in scadenza di giugno 2022.

5 giugno

Il 5 giugno sarà l’ultimo giorno per richiedere il Bonus sponsorizzazioni sportive, ovvero il credito d’imposta, pari al 50% della spesa, per gli investimenti in pubblicità, effettuati in favore di leghe o società sportive.

6 giugno

Alla fine del mese di maggio, è stato reso disponibile il modello 730 precompilato dall’Agenzia delle Entrate. Dal 31 maggio, è possibile inviare la dichiarazione dei redditi precompilata, in via telematica.

Dal 6 giugno, sarà possibile modificare la dichiarazione già inviata, per correggere eventuali errori o mancanze.

15 giugno

Il 15 giugno sarà un giorno denso di scadenze.

Sarà il termine ultimo entro il quale la società Acquirente Unico S.p.a. dovrà comunicare all’Agenzia delle Entrate i dati del canone TV addebitato e accreditato, nelle fatture emesse nel mese precedente dalle imprese elettriche.

Le associazioni sportive o senza scopo di lucro, con regime fiscale agevolato, dovranno annotare, con un’unica registrazione, l’ammontare dei corrispettivi e dei proventi conseguiti nell’esercizio di attività commerciali, con riferimento al mese precedente.

Inoltre, per gli esercenti commerciali al minuto sarà l’ultimo giorno per la registrazione, anche cumulativa, delle operazioni per le quali viene rilasciato lo scontrino fiscale o la ricevuta fiscale, effettuate nel mese solare precedente.

16 giugno

bonus e scadenze fiscali giugno 2022Anche il 16 giugno sarà una data ricca di scadenze.

Il 16 giugno sarà l’ultimo giorno per il pagamento dell’acconto IMU 2022, indirizzato ai possessori di immobili.

Inoltre, ecco le altre scadenze:

  • I soggetti che corrispondono redditi da pensione dovranno versare la rata per il Canone Rai, tramite Modello F24;-Enti e organismi pubblici dovranno versare la rata del Canone Rai, trattenuta ai pensionati, sempre tramite Modello F24;
  • Liquidazione dell’IVA del mese precedente, da parte degli enti pubblici con vincolo di tesoriera unica;
  • Pagamento dei contributi dovuti sulle retribuzioni dei lavoratori dipendenti di competenza, del mese precedente;
  • Pagamento, da parte dei soggetti committenti, dei contributi relativi alla gestione sperata INPS, dovuti sui compensi corrisposti nel corso del mese precedente.

20 giugno

In questa data, le imprese elettriche dovranno comunicare all’Agenzia delle Entrate i dati relativi al canone TV addebitato, accreditato, riscosso e riversato nel mese precedente.
Le imprese elettriche dovranno tenere conto dei dati relativi alle bollette dell’energia, sulle quali viene pagato il canone Rai.

27 giugno

Gli operatori intracomunitari, con obbligo mensile, dovranno presentare gli elenchi riepilogativi (INTRASTAT) delle cessioni di beni e delle prestazioni di servizi, resi nel mese precedente nei confronti di soggetti UE.

La comunicazione dovrà essere fatta obbligatoriamente in via telematica all’Agenzia delle Dogane o all’Agenzia delle Entrate.

30 giugno

Anche il 30 giugno sarà una data ricca di scadenza.

Il 30 giugno, infatti, scade il termine per la presentazione del modello “Redditi Persone Fisiche 2022”, presso gli uffici postali, informa cartacea, per la destinazione dell’otto per mille, del cinque per mille e del due per mille dell’Irpef.

È anche l’ultimo giorno per la presentazione, in formato cartaceo, della dichiarazione dei redditi del contribuente deceduto e della scelta per la destinazione dell’otto per mille, del cinque per mille e del due per mille all’Irpef.

Il 30 giugno sarà anche l’ultimo giorno per il versamento, in un’unica soluzione o come prima rata, dell’Irpef risultante dalle dichiarazioni annuali, a titolo di saldo per l’anno 2021 e di primo acconto per il 2022.

Inoltre, sarà l’ultimo giorno per presentare la dichiarazione sostitutiva di non detenzione di apparecchio televisivo, in relazione al canone, per il secondo semestre solare del 2022.

Infine, il 30 giugno sarà l’ultimo giorno per richiedere il Bonus Bancomat, che prevede un credito d’imposta per l’acquisto, il noleggio o l’utilizzo di Pos collegati ai registratori di cassa.

 

Per rimanere aggiornati su tutti gli approfondimenti, potete trovare qui lo scadenzario dell’Agenzia delle Entrate.

0 0 votes
Article Rating

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments