lentepubblica

Decreto Aiuti Bis: sconti sulle bollette del gas anche agli over 75

lentepubblica.it • 17 Agosto 2022

decreto aiuti bis sconti bollette gas over 75Col Decreto Aiuti Bis, saranno riservati nuovi sconti agli over 75 sulle bollette del gas. Vediamo allora di cosa si tratta nel dettaglio.


Decreto Aiuti Bis sconti bollette gas over 75: lo scorso 10 agosto, è entrato in vigore il Decreto Aiuti Bis.

Nel provvedimento sono state inserite misure urgenti, per aiutare le famiglie contro l’aumento dell’energia e del gas. Le misure riguardano interventi sull’energia, le politiche sociali e industriali.

Tra queste misure, sono in arrivo anche degli sconti sulle bollette del gas per i cittadini over 75. Vediamo di cosa si tratta.

Decreto Aiuti Bis: i dettagli sugli sconti sulle bollette del gas per gli over 75

Come sappiamo, una delle novità del Decreto Aiuti Bis è il potenziamento del bonus sociale, per la luce e il gas, nel quarto trimestre del 2022. La misura è stata pensata per aiutare i cittadini in svantaggio economico, con Isee fino a 12mila euro e/o in gravi condizioni di salute.

Ma la novità principale è il potenziamento degli sconti sulle bollette per il gas per i “cittadini vulnerabili”: novità presente nell’art. 2 “Disposizioni per la tutela dei clienti vulnerabili nel settore del gas naturale”.

Tra i cittadini vulnerabili troviamo:

  • Gli over 75;
  • Chi è in condizione di disagio economico e/o fisico;
  • Disabili;
  • Chi ha utenze nelle isole minori non interconnesse;
  • Chi vive in abitazioni di emergenza, dopo una calamità.

A questa categoria di cittadini, dal primo gennaio 2023, verrà assicurato uno sconto nella bolletta del gas. Il prezzo calmierato sarà stabilito e aggiornato periodicamente dall’ARERA, che ha detto

“A decorrere dal 1° gennaio 2023, i fornitori e gli esercenti il servizio di fornitura di ultima istanza sono tenuti a offrire ai clienti vulnerabili di cui al comma 2-bis, la fornitura di gas naturale a un prezzo che rifletta il costo effettivo di approvvigionamento nel mercato all’ingrosso, i costi efficienti del servizio di commercializzazione e le condizioni contrattuali e di qualità del servizio, così come definiti dall’Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente (ARERA) con uno o più provvedimenti e periodicamente aggiornati. L’ARERA definisce altresì le specifiche misure perequative a favore degli esercenti il servizio di fornitura di ultima istanza”.

Ai cittadini vulnerabili non verrà richiesto alcun requisito di reddito o di Isee, per beneficiare dello sconto in bolletta.

4.5 2 votes
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments