lentepubblica

Inail: via libera all’assistenza tramite sportello digitale

lentepubblica.it • 15 Luglio 2022

inail-assistenza-sportello-digitaleAnche l’Inail in prima linea per la digitalizzazione della Pubblica amministrazione: partita l’assistenza tramite sportello digitale.


Grazie agli investimenti previsti dalla Missione 1, componente 1, investimento 1.6 “Digitalizzazione grandi Pubbliche amministrazioni centrali” del PNRR, l’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro ha progettato un nuovo strumento per rendere più efficaci e veloci i servizi offerti.

Destinato a lavoratori, aziende e intermediari, il nuovo servizio consente la prenotazione e la gestione di un appuntamento, in sede o da remoto, attraverso la piattaforma Microsoft Teams, e si inserisce nel processo di innovazione tecnologica e culturale iniziato nel 2019 con l’adozione del modello lavorativo ibrido.

Inizialmente l’introduzione del servizio è stata prevista per Lombardia, Lazio e Sicilia. La seconda tappa prevista nella tabella di marcia del progetto è il 13 luglio, data in cui il servizio è stato attivato in altre 11 regioni:

  • Abruzzo
  • Basilicata
  • Emilia-Romagna
  • Friuli Venezia-Giulia
  • Marche
  • Piemonte
  • Puglia
  • Sardegna
  • Toscana
  • Trentino Alto-Adige
  • e Veneto.

La roadmap si conclude il 18 luglio, con l’avvio dello sportello nelle ultime sei regioni: Calabria, Campania, Liguria, Molise, Umbria e Valle D’Aosta.

Inail: assistenza tramite sportello digitale

Attraverso il nuovo sportello digitale è possibile prenotare un appuntamento per tre diverse tipologie di servizi, a partire dalle prestazioni a tutela del lavoratore, tra le quali rientrano le indennità per inabilità temporanea, le rendite e i contenziosi per gli infortuni e le malattie professionali.

La seconda tipologia di servizi prenotabili riguarda la gestione del rapporto assicurativo, che comprende sconti, rateazioni e cartelle esattoriali, mentre la terza è dedicata alla prevenzione, con i finanziamenti del bando Isi destinati alle imprese e gli sconti per le aziende che investono in sicurezza.

La procedura di prenotazione è molto semplice:

  • dopo aver effettuato l’accesso con l’identità digitale Spid o Cie nell’area del sito dedicata ai servizi online, l’utente compila i campi necessari, tra i quali una breve descrizione dell’esigenza
  • l’utente sceglie data e orario in cui fissare l’appuntamento, la modalità, in presenza o da remoto
  • e, in caso di esito positivo, l’utente riceve un messaggio di conferma.

In prossimità del colloquio, un promemoria arriverà con i dettagli della richiesta e il link per collegarsi alla chiamata.

Nella sezione dedicata alle richieste effettuate, l’utente ha sempre a disposizione il riepilogo degli appuntamenti prenotati e non ancora fruiti e di quelli precedenti.

 

0 0 votes
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments