lentepubblica

Proroga smart working al 100% per fragili e genitori di under 14?

lentepubblica.it • 1 Agosto 2022

proroga-smart-working-fragili-genitori-under-14Il Governo valuta di inserire nel prossimo decreto Aiuti anche la proroga dello smart working al 100% per fragili e genitori di under 14.


La novità dovrebbe rientrare nel decreto Aiuti bis, a cui il governo sta lavorando in questi giorni e che arriverà sul tavolo del Consiglio dei ministri all’inizio della prossima settimana.

Ma non solo: si renderà strutturale il regime semplificato di comunicazione del lavoro agile da parte delle imprese.

Proroga smart working al 100% per fragili e genitori di under 14?

La misura è in scadenza il 31 luglio: quindi nei primi giorni di agosto il Governo è praticamente all’ultima chiamata per poter prorogare la misura.

Si tratta di estendere alcune misure previste dal decreto 34 del maggio 2020, in particolare quelle che riguardano la possibilità di fare 100% di smart working per i lavoratori fragili e che hanno in famiglia minori sotto i 14 anni,

Si starebbe discutendo se estenderne i termini fino al 31 ottobre o comunque per almeno due mesi.

Ricordiamo che la proroga riguarderebbe i dipendenti privati, in due specifiche casistiche:

  • famiglie in cui entrambi i genitori lavorano e nessuno dei due riceve prestazioni a sostegno del reddito (tipo la Naspi);
  • e lavoratori particolarmente a rischio se esposti al contagio da Covid, con valutazione fatta dal medico competente in base a età, patologie, comorbidità e immunodepressione.

Proroga regime semplificato di comunicazione?

Inoltre, come anticipato, si vuole rendere strutturale il regime semplificato di comunicazione del lavoro agile da parte delle imprese.

Infatti il dl semplificazioni alla Camera ha accolto la proposta di prorogare il regime semplificato di comunicazione dello smart working da parte delle imprese in modo organico.

Dal 1 settembre viene ripristinato l’accordo individuale tra lavoratore e azienda ma, come avviene già adesso, le aziende non dovranno allegare centinaia di accordi: basterà inviare in via telematica i nominativi dei lavoratori e della data di inizio e di cessazione delle prestazioni di lavoro in modalità agile, senza allegati degli accordi individuali.

Anche qua, come nel caso della proroga dello smart working al 100% per fragili e genitori di under 14 non c’è ancora ufficialità. Si attende infatti il via libera definitivo del Senato.

 

0 0 votes
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Aur
Aur
30 Luglio 2022 21:59

E per i lavoratori fragili nella PA il diritto alla salute non esiste? Perché questa disparità di trattamento?

Ros
Ros
31 Luglio 2022 11:34

Col Decreto aiuti bis si parla di tutelare i fragili del settore privato. Nessuna tutela per i fragili della Pubblica Amministrazione. Andare in ufficio vuol dire esporre i fragili a rischio di contagio covid. Il diritto alla salute deve essere garantito a tutti i lavoratori fragili, sia nella pubblica amministrazione che nel privato

Ciao
Ciao
3 Agosto 2022 23:43

Io mi chiedo che differenza c’è fra pubblico e privato? Se uno è un lavoratore fragile lo è a prescindere da dove lavora, perché questa disparità, per me è una cosa senza senso. E i sindacati non fanno nulla? Vergognoso