Nuovo accordo tra Agenzia delle Entrate e Fisco della Baviera

lentepubblica.it • 14 Luglio 2016

bandiera bavieraL’accordo prevede controlli congiunti tra le due autorità. Già operativo in Veneto apre ora le porte a Lombardia e Provincia autonoma di Bolzano con verifiche transfrontaliere. Appuntamento internazionale quello programmato per il prossimo venerdì 15 luglio presso la sede della direzione regionale delle Entrate della Lombardia nell’ambito del convegno “Progetto per il rafforzamento della cooperazione amministrativa in materia fiscale tra Agenzia delle Entrate e Amministrazione fiscale della Baviera”, nel quale verrà firmato un nuovo patto di collaborazione tra le due autorità fiscali, come preannunciato dal comunicato congiunto odierno.

 

In particolare, nell’ambito del convegno, verrà presentato il progetto Joint audit che consente di attuare verifiche congiunte (joint-simultaneous audit) presso contribuenti appartenenti allo stesso gruppo di imprese con sedi in Italia e in Baviera. Durante la fase pilota del progetto, che ha coinvolto il Veneto e la Baviera ed è stato diretto dalla Dc Accertamento delle Entrate, è stato dato avvio allo svolgimento di controlli fiscali coordinati per il rafforzamento della cooperazione amministrativa in materia tributaria.

 

Parte ora il nuovo step con il coinvolgimento della Lombardia e della Provincia autonoma di Bolzano nell’ambito di un piano di verifiche transfrontaliere congiunte per il 2016-2017 allo scopo, tra l’altro, di ridurre gli oneri amministrativi per i contribuenti, incrementare e rendere maggiormente efficaci gli strumenti di cooperazione amministrativa, diminuire il numero di procedure amichevoli per definire casi di doppie imposizioni “Map” (Mutual Agreement Procedure), contrastare le pratiche aggressive “Atp” (Aggressive Tax Planning) nonché i fenomeni di erosione della base imponibile previsti nel “Beps” (Basic Erosion and Profit Shifting).

 

Il nuovo progetto, siglato alla chiusura dei lavori, si inserisce nell’ambito del Memorandum of Understanding (MoU) con cui le due Amministrazioni regolamentano i diversi aspetti previsti dall’accordo.

Fonte: Fisco Oggi, Rivista Telematica dell'Agenzia delle Entrate
avatar
  Subscribe  
Notificami