fbpx

Contabilità: quali allegati per il rendiconto degli Enti Locali?

lentepubblica.it • 10 Aprile 2018

allegati-rendiconto-enti-localiContabilità: quali sono gli allegati per il rendiconto degli Enti Locali, che ulteriormente vanno inseriti nel documento di chiusura dei conti? Ecco qualche chiarimento.


Contabilità degli Enti Locali: come risaputo, dopo aver registrato tutte le operazioni di assestamento si procede alla chiusura dei conti e al loro epilogo nei documenti che costituiscono il bilancio di esercizio. In tutta questa procedura non è da prendere sottogamba la questione degli allegati al rendiconto degli Enti Locali.

 

La questione non è banale sia nella prospettiva di comporre un rendiconto formalmente completo. Sia in considerazione del progressivo ampliamento degli allegati che si è registrato nel tempo, sia per effetto dell’introduzione dell’armonizzazione contabile.

 

Ad esempio, tra le altre cose, occorre riportare all’interno del rendiconto, tra gli aspetti maggiormente significativi,

 

  • i criteri di valutazione utilizzati,
  • le principali voci del conto del bilancio (con le principali variazioni intervenuto nell’esercizio),
  • l’elenco dei vincoli del risultato di amministrazione,
  • i dati sull’utilizzo dell’anticipazione,
  • l’elenco dei diritti reali di godimento e la loro illustrazione
  • e gli esiti della verifica dei crediti e debiti reciproci con i propri enti strumentali e le partecipate.

 

Invece, alcuni allegati obbligatori da riportare nell’ambito del rendiconto sono previsti in altre disposizioni di legge, diverse sia dal Testo unico sia dal Dlgs 118/2011. In primis il prospetto delle spese di rappresentanza previsto dalla legge 148/2011 sulla base dell’apposito schema approvato con il Dm 23 gennaio 2012. Da trasmettere altresì alla Corte dei conti e da pubblicare entro 10 giorni dall’approvazione del rendiconto.

Piccoli Comuni

 

Tuttavia, L’art. 11, comma 10, del D.Lgs. n. 118/2011 prevede una disciplina di favore per i Comuni con meno di 5.000 abitanti; per questi enti, infatti, viene prevista una riduzione del numero degli allegati per il rendiconto. I Comuni più piccoli possono approvare il conto del bilancio senza allegare:

 

  • il prospetto degli accertamenti per titoli, tipologie e categorie (allegato D),
  • il prospetto degli impegni per missioni, programmi e macroaggregati (allegato E),
  • la tabella rappresentativa dei costi per missione (allegato H),
  • le spese sostenute per l’utilizzo di contributi e trasferimenti da parte di organismi comunitari e internazionali (allegato J) e il prospetto delle spese sostenute per lo svolgimento delle funzioni delegate dalle regioni (allegato K).

 

Secondo quanto previsto dall’articolo 11, comma 4 del D.Lgs. n.118/2011, al documento di chiusura dei conti degli enti locali sono allegati ulteriori quindici punti (di cui 5 facoltativi per i Comuni più piccoli):

 

  • il prospetto dimostrativo del risultato di amministrazione;
  • composizione, per missioni e programmi, del fondo pluriennale vincolato;
  • composizione del fondo crediti di dubbia esigibilità;
  • il prospetto degli accertamenti per titoli, tipologie e categorie;
  • impegni per missioni, programmi e macroaggregati;
  • la tabella dimostrativa degli accertamenti assunti nell’esercizio in corso e negli esercizi precedenti imputati agli esercizi successivi;
  • la tabella dimostrativa degli impegni assunti nell’esercizio in corso e negli esercizi precedenti imputati agli esercizi successivi;
  • costi sostenuti per missione;
  • il prospetto delle spese sostenute per l’utilizzo di contributi e trasferimenti da parte di organismi comunitari e internazionali;
  • il prospetto delle spese sostenute per lo svolgimento delle funzioni delegate dalle regioni;
  • il prospetto dei dati Siope;
  • l’elenco dei residui attivi e passivi provenienti dagli esercizi anteriori a quello di competenza, distintamente per esercizio di provenienza e per capitolo;
  • l’elenco dei crediti inesigibili, stralciati dal conto del bilancio, fino al compimento dei termini di prescrizione;
  • la relazione sulla gestione dell’organo esecutivo;
  • la relazione del collegio dei revisori dei conti.

 

 

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
lentepubblica.it - Corte dei Conti: linee guida e questionario Rendiconto dell'esercizio 2017lentepubblica.it Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami