Ammortamento Mutui degli Enti Locali: disponibile il certificato

lentepubblica.it • 20 Febbraio 2017

ammortamento mutui enti localiDisponibile il modello di certificato sui mutui contratti nell’anno 2016 – ammortamento 2017.

 


 

In corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale il decreto interministeriale del 24 gennaio 2017  di  approvazione del modello di certificato  sui mutui contratti nell’anno 2016  ammortamento 2017 da tutti gli enti locali.

 

Il  certificato, in formato pdf, è scaricabile dal sito della Direzione centrale della finanza locale e potrà essere utilizzato dagli enti locali interessati.

 

Gli enti facenti parte delle regioni Valle D’Aosta, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige sono esclusi dal presente adempimento.

 

Si ricorda che il certificato deve essere compilato, firmato e trasmesso dagli enti locali, in due copie autentiche, alle prefetture competenti per territorio, entro il termine perentorio del 31 marzo 2017, a pena di decadenza.

 

Secondo l’articolo 46 bis, del decreto-legge 23 febbraio 1995, n. 41, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 marzo 1995, n. 85, come modificato dall’articolo 5 bis, del decreto legge 27 ottobre 1995, n. 444, convertito, con modificazioni, dalla legge 20 dicembre 1995, n. 539, è stato posto a regime l’intervento erariale sulle rate di ammortamento dei mutui contratti dagli enti locali dal 1995.

 

Secondo le modalità indicate dal citato articolo 46 bis, il Ministero dell’interno è autorizzato a corrispondere contributi a valere sulle somme non ancora utilizzate del fondo per lo sviluppo degli investimenti.

 

Ai sensi del citato decreto-legge n. 41/1995, gli enti locali sono tenuti a presentare, entro il termine perentorio del 31 marzo 2017, a pena di decadenza, apposita certificazione firmata dal responsabile del servizio, per quantificare l’onere dei mutui contratti nell’anno 2016.

 

Fonte: Finanza Locale - Ministero dell'Interno
avatar
  Subscribe  
Notificami