fbpx

Armonizzazione Contabile: modifiche a riaccertamento parziale e schema del consolidato

lentepubblica.it • 6 Luglio 2017

armonizzazione contabile 2La commissione Arconet ha approvato una modifica al principio contabile finalizzata a consentire il riaccertamento parziale delle variazioni di esigibilità delle spese e delle correlate entrate, derivanti da contributi a rendicontazione e da operazioni di indebitamento.


 

Al fine di consentire la registrazione urgente degli impegni finanziati da entrate vincolate già accertate, oggetto di reimputazione all’esercizio in corso in quanto non esigibili, la Commissione condivide la seguente proposta di modifica del principio applicato della contabilità finanziaria da applicare alle variazioni di esigibilità riguardanti le entrate derivante da contributi a rendicontazione e dalle operazioni di indebitamento, accertate nell’esercizio precedente:

 

“Al fine di consentire una corretta reimputazione all’esercizio in corso di obbligazioni da incassare o pagare necessariamente prima del riaccertamento ordinario, ovvero la tempestiva registrazione di impegni di spesa correlati ad entrate vincolate accertate nell’esercizio precedente da reimputare in considerazione dell’esigibilità riguardanti contributi a rendicontazione e operazioni di indebitamento già autorizzate e perfezionate, contabilizzate secondo l’andamento della correlata spesa”.

 

Il riaccertamento parziale è di competenza del responsabile del servizio finanziario, previa acquisizione del parere dell’organo di revisione. La successiva delibera della giunta di riaccertamento dei residui deve poi prendere atto e recepire gli effetti degli eventuali riaccertamenti parziali. L’unico caso di riaccertamento parziale fino a oggi ammesso è finalizzato alla corretta reimputazione all’esercizio in corso di obbligazioni da incassare o pagare necessariamente prima del rendiconto.

 

La novità in questione permetterà, nel caso di spese correlate a contributi a rendicontazione o all’indebitamento, la registrazione urgente degli impegni finanziati da entrate vincolate già accertate nell’esercizio precedente ma da reimputare all’esercizio in corso.

 

Condivisa anche la proposta di adeguare lo schema del bilancio consolidato alle modifiche previste dal D.M 18 maggio 2017 per lo schema di conto economico e stato patrimoniale di cui all’allegato 10 al d.lgs. 118/2011, concernente lo schema di rendiconto.

 

In particolare, la Commissione condivide la proposta di modificare come segue lo schema del bilancio consolidato definito dall’allegato 11 al d.lgs. 118/2011:

 

1) eliminare la nota alla fine del Conto economico

 

2) sopprimere la voce “Diritti reali di godimento” nell’attivo dello Stato patrimoniale;

 

3) modificare come segue la voce A del passivo dello stato patrimoniale.

 

In allegato il testo completo della Commissione ARCONET.

 

 

 

 

 

Fonte: ARCONET
avatar
  Subscribe  
Notificami