fbpx

Semplificata la trasmissione dei dati delle operazioni in Black List all’Agenzia delle Entrate

lentepubblica.it • 22 Dicembre 2014

I contribuenti possono continuare a effettuare la trasmissione dei dati all’Agenzia delle Entrate, relativa agli scambi commerciali, sulla base delle previgenti cadenze.

L’adempimento unico e annuale può attendere per l’esclusiva: la comunicazione all’Agenzia delle Entrate dei dati relativi alle cessioni e acquisti di beni e prestazioni di servizi effettuate o ricevute nei confronti di operatori economici aventi sede, residenza o domicilio negli Stati o territori a fiscalità privilegiata,  può essere trasmessa per tutto il 2014 ancora con periodicità mensile o trimestrale.

L’invio della comunicazione telematica all’Agenzia delle Entrate delle “operazioni black list” è stato semplificato dal Dlgs 175/2014 che ha introdotto, dal 13 dicembre 2014, la trasmissione dei dati con cadenza annuale, anziché mensile o trimestrale. L’adempimento, inoltre, è richiesto solo per le operazioni di importo complessivo annuale superiore a 10mila euro (il limite precedente era di 500 euro).

Tuttavia, per evidenti finalità di semplificazione e per consentire l’esecuzione degli adempimenti dell’anno in corso sulla base delle regole adottate, i contribuenti possono continuare a effettuare le comunicazioni mensili o trimestrali fino alla fine del 2014. Restano, comunque, pienamente valide le comunicazioni secondo le nuove disposizioni.

 

 

FONTE: Fisco Oggi – Rivista Telematica dell’Agenzia delle Entrate

 

 

 

BLACK-LIST

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami