Bonus affitti 2021: ultima settimana per poterlo richiedere

lentepubblica.it • 31 Agosto 2021

bonus affitti 2021Siamo nell’ultima settimana utile per poter richiedere il Bonus affitti 2021. Vediamo di cosa si tratta e come richiederlo.


Inizia l’ultima settimana utile per poter richiedere il Bonus affitti 2021. La scadenza, infatti, sarà il prossimo 6 settembre 2021, per poter ottenere il bonus e il relativo sconto.

Vediamo allora di cosa si tratta e come richiederlo.

Bonus affitti 2021: che cos’è

Il Bonus affitti è stato varato col Decreto legge n.137 del 2020, convertito nella legge n.176 del 2020 (il cosiddetto “Decreto Ristori”).

Si tratta di un contributo destinato ad incentivare i locatori a rinegoziare in diminuzione i canoni di locazione deli immobili ad usi abitativo. In questo modo, si renderà più sostenibile il pagamento di questi affitti, andando incontro a chi è in difficoltà economica, a causa della pandemia di Covid-19.

Il Bonus è riservato a tutti quei proprietari di immobili che, dal 25 dicembre 2020 al 31 dicembre 2021, abbassano il canone dei contratti di affitto, per quanto riguarda il 2021, sia l’intero anno, che una parte di esso.

La somma che viene riconosciuta è del 50% dell’ammontare totale delle rinegoziazioni, fino ad un massimo di 1200 euro per ogni locatore.
Facciamo un esempio: se c’è stata una rinegoziazione di 400 euro sul canone annuo, il locatore avrà diritto a 200 euro come contributo a fondo perduto.

Il contributo, però, verrà riconosciuto solamente ai locatori che hanno ridotto la quota di affitto versata dall’inquilino, che la detiene come abitazione principale.

Un altro requisito per poter richiedere il bonus è che l’abitazione deve essere localizzata in un comune ad alta tensione abitativa. Alcuni esempi sono Bari, Bologna, Catania, Milano, Torino, Roma, Palermo e Venezia; sono compresi anche i comuni confinanti e gli altri comuni capoluogo di provincia.

Per consultare la lista completa, potete vedere qui.

Il contributo sarà versato e usufruibile solamente a partire dal prossimo anno, poiché, nei prossimi mesi, l’amministrazione finanziaria si occuperò di elaborare le domande prevenute. Il bonus sarà accreditato direttamente sull’IBAN del locatore d’affitto.

Bonus affitti 2021: a chi è rivolto e come richiederlo

bonus affitti 2021Il Bonus affitti 2021 è riservato solamente a chi ha un contratto d’affitto firmato prima del 29 ottobre 2020.

Le rinegoziazioni in diminuzione devono avere una data di decorrenza pari o successiva al 25 dicembre 2020, ovvero la data dell’entrata in vigore della legge istitutiva del contributo. Le rinegoziazioni devono essere comunicate all’Agenzia delle Entrate entro il 31 dicembre 2021, mediante modello RLI.

Per richiedere il bonus, basterà andare sul sito dell’Agenzia delle Entrate, all’interno della propria area riservata, autenticandosi mediante una di queste quattro credenziali:

  • SPID;
  • CIE, Carta d’Identità Elettronica;
  • Entratel/ Fisconline;
  • CNS, Carta Nazionale dei Servizi.

Nella compilazione del modulo di richiesta, il proprietario dovrà inserire i seguenti dati:

  • Codice fiscale;
  • IBAN per accredito del bonus;
  • Tutti i documenti relativi al contratto di locazione (inizio e fine del contratto, somma del canone prima e dopo e la rinegoziazione al ribasso).

Il modulo per la richiesta può essere presentato in autonomia o tramite intermediario autorizzato.
Ricordiamo che, appunto, il tempo agli sgoccioli per poter presentare la domanda e la scadenza sarà il prossimo 6 settembre 2021.

4.5 2 votes
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments