Bonus Sociale TARI 2020: come funziona? A chi tocca?

lentepubblica.it • 27 Gennaio 2020

bonus-sociale-tari-2020-come-funzionaLa legge di conversione del decreto fiscale introduce lo sconto per la tariffa sui rifiuti: ecco tutte le indicazioni in merito.


Bonus Sociale TARI 2020: come funziona? A chi tocca? Lo sconto Tari avrà luogo grazie a un bonus sociale sulla tassa sui rifiuti per i cittadini in condizioni economico-sociali disagiate. Il beneficio consente loro, infatti, di accedere a condizioni tariffarie agevolate per la fornitura del servizio di gestione integrato dei rifiuti urbani.

Scopriamo come funziona nello specifico e a chi tocca.

Bonus Sociale TARI 2020: come funziona?

Lo sconto è figlio dell’emendamento nel decreto fiscale che prevede per le famiglie a basso reddito un nuovo bonus sociale: il cosiddetto bonus sociale TARI 2020.

L’articolo 57 bis del provvedimento stabilisce infatti che l’Autorità per l’energia, le reti e l’ambiente (Arera) assicuri l’accesso alla tassazione dei rifiuti a condizioni agevolate. Si deve utilizzare lo stesso meccanismo previsto per le altre forniture energetiche.

Il bonus, in parole povere, consente di ottenere uno sconto in bolletta per ciascun componente del nucleo familiare. 

Tuttavia, le modalità di attuazione devono essere ancora definite nel dettaglio. Questo in virtù del fatto che le modalità attuative devono essere espletate su proposta del ministero del Lavoro di concerto con i dicasteri dell’Ambiente e dell’Economia. E si dovranno adottare entro 90 giorni dall’entrata in vigore della legge di conversione del Dl (entro il prossimo 23 aprile).

Si sa già comunque che la richiesta di bonus si dovrà presentare al proprio Comune di residenza congiuntamente a quella dei bonus gas ed elettrico e idrico utilizzando la medesima modulistica.

Oppure va inoltrata attraverso i Caf, utilizzando dei moduli appositi.

Per depositare la richiesta dovranno essere consegnati

  • un documento di identità (o eventuale delega),
  • l’attestazione dell’Isee in corso di validità
  • e due moduli, disponibili sul sito dell’Arera, che attestini la situazione economica familiare e per recuperare le informazioni relative alla propria fornitura.

I Comuni per l’ammissione della domanda utilizzeranno il sistema informatico SGAte (Sistema di Gestione delle Agevolazioni sulle Tariffe Energetiche), che già consente di gestire le domande dei bonus sopra citati.

Bonus Sociale TARI 2020: a chi tocca?

Le famiglie che potranno acccedere devono possedere uno dei seguenti requisiti:

  • nuclei familiari con Isee (l’indicatore che consente di fotografare la situazione economica) non superiore a 8.265 euro;
  • famiglie con almeno 4 figli a carico e Isee non superiore a 20 mila euro;
  • e ancora, nucleo titolare di reddito/pensione di cittadinanza;
  • oppure famiglie in cui una grave malattia costringa uno dei componenti all’utilizzo di apparecchiature mediche alimentate con l’energia elettrica (elettromedicali) indispensabili per il mantenimento in vita.

 

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami