lentepubblica

Calcolo della TARI, riduzione per Pensionati iscritti AIRE: ad Agrigento l’iniziativa

lentepubblica.it • 5 Settembre 2018

calcolo-tari-riduzione-pensionati-iscritti-aire-agrigentoCalcolo della TARI: una riduzione per i pensionati residenti all’estero ad Agrigento. Avranno, inoltre, delle agevolazioni anche su IMU e TASI.


Ad Agrigento i pensionati residenti all’estero possono fruire di agevolazioni fiscali. Una riduzione dei tributi locali, nello specifico, il pagamento di Imu, Tari e Tasi.

 

Questo perché la Legge 23 Maggio 2014 n° 80, considera a partire dall’anno 2015, abitazione principale una sola unità immobiliare, posseduta dai cittadini italiani residenti all’estero, già pensionati nei rispettivi Paesi di residenza. Quest’ultimi possono considerare l’immobile adibito ad abitazione principale e quindi esente IMU ma la normativa estende la riduzione anche per i tributi comunali TARI e TASI in misura ridotta di due terzi.

 

Secondo il presidente della commissione Bilancio, Marco Vullo,

 

“Nello specifico da un controllo a campione, fatto su alcune bollette della spazzatura si evince che con probabilità non è stata applicata la riduzione di due terzi per le tipologie sopra descritte. […] Abbiamo sollevato la questione nei confronti dell’ufficio tributi nella persona del dirigente comunale competente, cercando di garantire e tutelare coloro che attraverso la Legge devono usufruire delle agevolazioni previste dalla normativa vigente in materia.

 

Gli uffici Comunali hanno recepito la nostra osservazione e a tal proposito invitiamo la cittadinanza interessata a recarsi presso gli stessi al fine di far valere il proprio diritto, attraverso apposita istanza di riduzione

 

Le tasse sulla casa

 

In Italia dal 2014 è stata introdotta l’imposta unica comunale (IUC) che si basa su due presupposti: il possesso di immobile e l’erogazione dei servizi comunali.

 

Nell’imposta unica comunale sono poi confluite l’imposta municipale propria (IMU) che è dovuta dal possessore dell’immobile, il tributo per i servizi indivisibili (Tasi) e la tassa sui rifiuti (Tari) che è destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell’utilizzatore.

 

L’IMU e la Tasi seguono delle regole molto simili per ciò che concerne le modalità di calcolo e le scadenze mentre la Tari segue i regolamenti decisi a livello locale dai singoli Comuni.

 

0 0 votes
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments