lentepubblica

Caro affitti Italia: prezzi alle stelle per l’affitto di una stanza

lentepubblica.it • 20 Agosto 2022

caro affitti italiaGli studenti sono sempre più in difficoltà, a causa del caro affitti in Italia, con stanze a centinaia di euro al mese: i prezzi più cari a Milano.


Caro affitti Italia: i prezzi degli affitti delle case e, addirittura, delle stanze mettono a dura prova le vite degli studenti fuorisede.

Il potere d’acquisto di uno studente di certo non è alto, ma gli affitti nelle principali città italiane arrivano a costare centinaia di euro al mese, anche per stanze doppie.

Vediamo il report di Immobiliare.it sul caro affitti in Italia.

Caro affitti Italia: il rapporto di Immobiliare.it

Immobiliare.it è il portale immobiliare numero uno in Italia: lanciato nel 2007, il suo obiettivo è quello di migliorare la compravendita immobiliare, in Italia e all’estero.

Un recente report del portale ha rivelato la difficoltà di trovare casa in affitto, nelle principali città italiane. Chi le cerca è solitamente uno studente fuorisede, trasferitosi in un’altra città per frequentare l’università.

Il mercato immobiliare ha subito un forte scossone, a causa della pandemia di Covid-19, soprattutto in tema affitti, a causa del blocco, seppur temporaneo, delle attività didattiche.

Ma lasciato il Covid “alle spalle”, la domanda è tornata a crescere, soprattutto per le stanze: secondo il report, infatti, c’è stata una crescita del 45% per le stanze singole e del 41% per le stanze doppie, rispetto al 2021.

Ma insieme alla domanda, è cresciuto anche il prezzo per gli affitti, con costi altissimi, specialmente in alcune città.

Caro affitti Italia: le città più costose

caro affitti italiaRispetto al 2021, i prezzi delle stanze sono quasi tutte aumentati vertiginosamente.

Gli affitti delle stanze sono aumentati del 40% a Padova, del 20% a Milano e Firenze e del 16,7% a Bologna, solo per citarne alcune.

I prezzi oscillano a seconda della città.

Il prezzo più basso, per una stanza singola, lo troviamo a Foggia, con 228 euro al mese; mentre, per una stanza doppia, il prezzo più basso lo troviamo ad Ancona, con 160 euro al mese.
Nel resto delle città, specie quelle principali, i prezzi sono quasi insostenibili per uno studente universitario.

Ecco alcuni esempi:

  • A Milano, una stanza singola costa 620 euro al mese, mentre una doppia costa 321;
  • A Roma si paga, in media, 465 euro per una stanza singola e 248 per una doppia;
  • Seguono Padova e Firenze dove, per una singola, si paga 450 euro al mese;
  • Infine, a Bologna il costo di una stanza singola si aggira intorno ai 400 euro.

Come sottolineato da Carlo Giordano, board member di Immobiliare.it:

“L’elevata richiesta, che ha portato ad una contrazione dell’offerta, ha fatto sì che i proprietari – per i quali, ricordiamolo, l’immobile è un reddito integrativo – tornassero ad alzare i prezzi, che attualmente in molte città sono addirittura superiori a quelli del periodo pre-pandemico. È prevedibile che, con la crisi alle spalle, si ritorni alle logiche di crescita continua, soprattutto dove l’offerta di immobili scarseggia. Questo trend richiederà ulteriori sacrifici alle famiglie. Sarà necessario che le istituzioni ragionino su come garantire un’offerta accessibile nelle grandi città. In caso contrario è probabile che l’offerta esistente diventi appannaggio esclusivo di quelle fasce di popolazione che possono contare su un risparmio accumulato negli anni”.

0 0 votes
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Raffaella
Raffaella
26 Agosto 2022 23:33

Sono un genitore solo in cerca di un appartamento in affitto a Milano o provincia, per me e mio figlio. I proprietari e immobiliari speculano vergognosamente sulla povera gente che non si può permettere di comprare.
A Milano e provincia, neppure ci fosse il mare, è un furto affittare un bilocale a minimo 900,00 euro più le spese.
E lo Stato emana il bonus ristrutturazioni così che gli affitti possano alzarsi ancora di più
Qualcuno ci aiuti perché con il mio stipendio non so proprio come fare …