Cinque per Mille, le domande per il 2019: in rete il software di compilazione

lentepubblica.it • 6 Aprile 2019

cinque-per-mille-2019-domandeCinque per Mille, le domande per il 2019 possono ora essere presentate. Le richieste possono essere trasmesse, soltanto telematicamente.


Fino al 7 maggio, possono essere trasmesse, soltanto telematicamente, le richieste. Appuntamento al 14 maggio per gli elenchi provvisori, il 25 maggio arrivano le liste definitive.

Disponibile, sul sito dell’Agenzia delle entrate, l’applicativo per la compilazione e la predisposizione del tracciato telematico della domanda che enti del volontariato e associazioni sportive dilettantistiche dovranno utilizzare per richiedere l’inserimento negli elenchi dei partecipanti alla ripartizione del 5 per mille dell’Irpef 2019.

L’elenco provvisorio dei nuovi iscritti sarà pubblicato il prossimo 14 maggio. Gli enti inseriti potranno, fino al 20 maggio, chiedere la correzione degli eventuali errori riscontrati, poi, cinque giorni di attesa ed ecco in rete, entro il 25 maggio, la lista definitiva degli “aspiranti” beneficiari. Stessa data, ricordiamo, per la pubblicazione dell’elenco permanente aggiornato. Vale e dire di coloro che, in mancanza di variazioni, non dovranno rinnovare annualmente l’istanza.

Per perfezione l’iscrizione, i nuovi iscritti, entro il 1° luglio (la scadenza ordinaria del 30 giugno quest’anno cade di domenica), dovranno inviare la dichiarazione sostitutiva che attesta il possesso dei requisiti previsti dall’agevolazione, alla direzione regionale delle Entrate competente, se ente del volontariato, all’ufficio del Coni territorialmente competente, se associazione sportiva dilettantistica.

In extra time, i ritardatari potranno rientrare in corsa fino al 30 settembre, inviando la domanda o una sua integrazione, versando, con il modello F24 Elide, una somma pari a 250 euro.

Fonte: Fisco Oggi, Rivista Telematica dell'Agenzia delle Entrate
avatar
  Subscribe  
Notificami