fbpx

Cipe: approvato accordo di partenariato sui fondi strutturali

lentepubblica.it • 23 Aprile 2014

Il Cipe ha approvato l’accordo di partenariato sulla programmazione dei fondi strutturali e di investimento europeii per il 2014 – 2020 e misure per la pedemontaana lombarda 

Si è svolta venerdì scorso la prima seduta del Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica del Governo Renzi. Il Ministro delle politiche agricole e forestali, Maurizio Martina, ha svolto le funzioni di Segretario.

Il Comitato ha approvato l’Accordo di partenariato sulla Programmazione dei Fondi strutturali e di investimento europei per il periodo 2014-2020, in vista della trasmissione alla Commissione europea entro la scadenza odierna e dell’avvio formale del relativo negoziato tra il Governo italiano e la Commissione  europea.  Alle risorse comunitarie verrà aggiunto il relativo cofinanziamento nazionale, che sarà definito in sede di programmazione operativa. L’Accordo è frutto di un complesso processo di consultazione allargata a Ministeri, Regioni, Enti locali e partenariato economico sociale e dell’interlocuzione informale avviata con la Commissione europea. Sono previsti 11 obiettivi tematici, focalizzati particolarmente su ricerca e innovazione, sostenibilità ambientale, efficientamento energetico e fonti rinnovabili, istruzione, trasporti, con una particolare attenzione dedicata a occupazione e inclusione sociale.

Al fine di assicurare la sostenibilità economico finanziaria del Collegamento autostradale Pedemontana Lombarda, il CIPE ha dato mandato al Ministero delle infrastrutture e trasporti di richiedere al concedente dell’opera (Concessioni Autostradali Lombarde S.p.A., società mista ANAS – Regione Lombardia) l’adeguamento dello schema di atto aggiuntivo alla convenzione vigente alle prescrizioni incluse nel parere del Nucleo di consulenza per l’Attuazione e Regolazione dei Servizi di pubblica utilità (NARS). L’atto così modificato, una volta sottoscritto dalle parti,verrà esaminato prontamente dal CIPE per l’eventuale concessione delle misure di defiscalizzazione.

La Pedemontana Lombarda collegherà 5 province (Bergamo, Monza e Brianza, Milano, Como, Varese) ed è composta da 67 chilometri di autostrada, 20 di tangenziali (tangenziali di Varese e Como) e 70 di opere stradali connesse. L’opera ha un costo è di 4,1 miliardi di euro, per un importo complessivo degli investimenti di 5,8 miliardi.

Il Comitato ha anche approvato, al fine di aumentare la velocità dei treni e la capacità della linea ferroviaria Catania-Siracusa, il progetto definitivo del lotto funzionale Bicocca – Augusta, dal costo di 81 milioni di euro.

Il Comitato ha dato parere favorevole, con prescrizioni, allo schema di convenzione della superstrada a pedaggio “Via del Mare”, che collega l’Autostrada A4 Milano-Trieste e l’abitato e il Lido di Jesolo. L’opera è lunga 19 chilometri e ha un costo di  circa 200 milioni di euro, totalmente a carico di fondi privati.

FONTE: Governo italiano – Presidenza del Consiglio dei ministri

europa 3

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami