fbpx

IRPEF: sollecito ai Comuni sulle nuove addizionali

lentepubblica.it • 12 Dicembre 2014

La norma, infatti, dice che le delibere di modifica hanno effetto dal 1° gennaio dell’anno di variazione solo se pubblicate entro il 20 dicembre dello stesso anno.

Con un comunicato il dipartimento delle Finanze del Mef sollecita i Comuni che hanno variato le aliquote dell’addizionale comunale all’Irpef per il 2014 a inserirle, entro il 20 dicembre, nel Portale del federalismo fiscale. Solo così le delibere adottate dalle Amministrazioni locali potranno entrare in vigore da quest’anno.

È un adempimento previsto dal comma 8, articolo 14, del Dlgs 23/2011.

In considerazione dell’approssimarsi del termine del 20 dicembre, di cui all’art. 14, comma 8, del decreto legislativo 14 marzo 2011, n. 23, si invitano i Comuni che abbiano adottato una delibera di variazione delle aliquote dell’addizionale comunale all’IRPEF per l’anno 2014 a voler procedere alla trasmissione della stessa, mediante inserimento nel Portale del federalismo fiscale (www.portalefederalismofiscale.gov.it), in tempo utile per consentirne la pubblicazione – da parte del Dipartimento delle finanze – sul sito www.finanze.it entro il termine del 20 dicembre 2014.

Si rammenta che la pubblicazione entro tale data è necessaria affinché le delibere in questione abbiano effetto a decorrere dal 1° gennaio 2014.

 

 

FONTE: Fisco Oggi – Rivista Telematica dell’Agenzia delle Entrate

 

 

irpef 3

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami