fbpx

Comuni siciliani. Da dialogo con la Regione recuperati 100 milioni

lentepubblica.it • 7 Maggio 2014

“Dopo l’Assemblea di ieri dei sindaci e degli amministratori siciliani, l’incontro di questo   pomeriggio tra Anci, Commissione Bilancio dell’Ars e Governo regionale rafforza il dialogo tra i Comuni siciliani e la Regione. Grazie alla disponibilità di tutti i gruppi all’Ars e del Governo, sono stati recuperati, tramite l’impegno di un emendamento alla manovra finanziaria, 100 milioni per il Titolo II, quota investimenti, destinati ai Comuni, riuscendo così a garantire le stesse somme dello scorso anno”. A dirlo è il vice presidente di Anci Sicilia, Paolo Amenta, sindaco di Canicattini Bagni, dopo l’incontro di ieri tra i rappresentanti dell’associazione dei Comuni, la Commissione Bilancio dell’Ars e il Governo regionale,       
“E’ un punto positivo che va sicuramente segnato alla sensibilità e alla disponibilità di tutti di non lasciare morire gli Enti Locali – aggiunge -, sempre più stretti dai tagli e   dall’impossibilità di approntare i propri bilanci. Il risultato ottenuto garantirà, dunque, le stesse risorse dello scorso anno e permetterà ai Comuni di approntare i propri bilanci”.       

Per Amenta si tratta di “un successo della linea del dialogo   sempre voluta da Anci Sicilia con il governatore Crocetta e l’Assemblea regionale. Per questo voglio augurare che si prosegua su questa strada, evitando, negli interessi dei cittadini, quegli scontri personali tra il governatore e il vertice di Anci Sicilia, che non   aiutano a trovare le giuste soluzioni ai problemi, ad iniziare –   conclude – da quelli finanziari, che in quest’ultimi anni stanno   mettendo in ginocchio i Comuni”.

FONTE: Anci

sicilia 2

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami