fbpx

Uffici giudiziari, il 73% delle spese sono a carico dei Comuni

lentepubblica.it • 9 Giugno 2014

Chiediamo al Governo di trovare una soluzione urgente. Ciascuno sia responsabile delle funzioni assegnate

‘’Ad oggi i Comuni si fanno carico impropriamente e irregolarmente del 73% dei costi della giustizia senza che lo Stato, al quale spetta la competenza esclusiva sulla materia, provveda a rimborsare le spese delle amministrazioni. E’ una situazione ormai insostenibile, alla quale deve essere posto rimedio in tempi rapidi’’. E’ questa la principale istanza avanzata oggi dall’ANCI, rappresentata dal delegato alla Giustizia Giorgio Pighi, in occasione dell’insediamento dell’Osservatorio permanente sull’esercizio della giurisdizione.
‘’Pur essendo a carico dello Stato – spiega Pighi – le spese per la giustizia continuano ad essere anticipate dai Comuni. Inoltre, come effetto di due provvedimenti di spending review, i rimborsi parziali di queste spese sono passati da 302 milioni nel 2011 a 202 milioni nel 2012, fino ai 79 milioni del 2013’’. Si tratta di un carico finanziario che alla luce dei tagli continui che colpiscono i comuni e insopportabile. Rivolgiamo appello al ministro orlando affinché si faccia parte attiva dentro il governo per trovare una soluzione.

FONTE: Anci

giustizia 4

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami