fbpx

Contabilità Semplificata Piccoli Comuni: in Gazzetta Ufficiale il Decreto

lentepubblica.it • 6 Dicembre 2019

contabilita-semplificata-piccoli-comuni-gazzetta-ufficialePubblicato sulla Gazzetta Ufficiale  il decreto del Mef sulla contabilità economico-patrimoniale semplificata per tutti i mini enti.


Contabilità Semplificata Piccoli Comuni: in Gazzetta Ufficiale il Decreto.  Nella Gazzetta Ufficiale n. 283 del 3 dicembre 2019 è stato pubblicato il decreto del ministero dell’economia e delle finanze 11 novembre 2019.

Il Decreto contiene le “Modalità semplificate di redazione della situazione patrimoniale al 31 dicembre 2019 degli enti che rinviano la contabilità economico-patrimoniale con riferimento all’esercizio 2019” attuativo dell’art. 15-quater, co. 1 del D.L. n. 34/2019.

Ecco quali sono le novità.

La Contabilità Semplificata Piccoli Comuni è in Gazzetta Ufficiale

Il Decreto era stato firmato qualche settimana fa. In buona sostanza la novità riguarderà gli enti locali con popolazione inferiore a 5.000 abitanti.

Nello specifico sono coinvolti gli Enti che rinviano la contabilità economico-patrimoniale con riferimento all’esercizio 2019.

Questi Comuni allegano al rendiconto 2019 una situazione patrimoniale al 31 dicembre 2019 con modalità semplificate, definite dall’allegato A al presente decreto.

La situazione patrimoniale deve essere redatta secondo lo schema di cui all’allegato n. 10 al decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118.

Gli Enti, nello specifico, devono inviare:

  • i dati dell’inventario aggiornato alla data del 31 dicembre 2019, che consentono di determinare il valore delle voci della situazione patrimoniale indicate nel paragrafo 2;
  • gli altri dati del rendiconto 2019, ai fini della determinazione del valore delle voci della situazione patrimoniale indicate nel paragrafo 3;
  • i dati dell’ultimo conto del patrimonio approvato, ai fini della determinazione del valore delle voci della situazione patrimoniale indicate nel paragrafo 4;
  • gli ulteriori dati extra-contabili, ai fini della determinazione del valore delle voci della situazione patrimoniale indicate nel paragrafo 5 e per alcune voci delle disponibilita’ liquide.

A questo link il testo completo del Decreto.

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami