Corte dei Conti: “Con altri tagli a PA servizi a rischio”

lentepubblica.it • 13 Gennaio 2015

La Corte dei Conti definisce “irrazionale”, “incompleto” e “contraddittorio” il piano di riordino delle amministrazioni dello Stato avviato con la riforma Brunetta e proseguito con la spending review di Monti. Troppe “riduzioni indifferenziate”, senza valutare il rapporto costi-benefici.

 

Continua a leggere dalla fonte: Il Fatto Quotidiano

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami