fbpx

Crac dei Comuni italiani, ecco chi è colpevole

lentepubblica.it • 24 Aprile 2014

Spese pazze o inutili. Assunzioni a pioggia nelle partecipate. Operazioni finanziarie a rischio. E poi, i tagli dei tasferimenti dallo Stato centrale. Così da Milano a Roma, passando per Parma, le città italiane continuano ad avere i conti in rosso. E spesso per non fallire sono costrette ad aumentare le tasse locali.

Continua a leggere dalla fonte: Espresso

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami