Decreto Milleproroghe 2021 in Gazzetta Ufficiale: tutte le misure

Simone Chiarelli • 4 Gennaio 2021

decreto-milleproroghe-2021-gazzetta-ufficialeIn Gazzetta Ufficiale il testo del Decreto Milleproroghe 2021: ecco tutte le misure del nuovo testo.


Il decreto, che aveva ricevuto una prima approvazione dal Governo alla vigilia di Natale, è stato ora pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.

Nel decreto stesso sono inserite alcune proroghe delle modifiche a tempo inserite in vari decreti-legge sia di quest’anno che del 2019, dai più svariati campi.

Ricordiamo che il cosiddetto Milleproroghe è un decreto legge del Consiglio dei ministri volto a risolvere disposizioni urgenti entro la fine dell’anno in corso.

Ad esempio posticipando l’entrata in vigore di disposizioni normative o prorogando l’efficacia di leggi in scadenza.

Le misure

Ecco un elenco di alcune misure ed il campo di applicazione. Per tutte le restanti misure potete consultare il testo completo del decreto, alla fine di questo articolo.

Per una panoramica completa su tutte le proroghe disposte dal Milleproroghe 2021 potete leggere questo approfondimento.

Disponibile anche il videocommento del Dottor Simone Chiarelli.

Emergenza sanitaria Covid

Il Governo ha deciso di prorogare fino al 31 marzo 2021 l’operatività delle disposizioni sull’emergenza sanitaria Covid-19, che comprendono l’attività del Commissario straordinario Domenico Arcuri, le norme che facilitano la produzione di mascherine e l’acquisizione dei dispositivi medicali e di protezione individuale, le reti di assistenza territoriale e la permanenza in servizio del personale sanitario.

Smart working con figli under 14 anche nel 2021

Si prevede che continui il diritto dei genitori con figli under 14 di chiedere lo smart working e anche la possibilità di continuare ad acquistare buoni fruttiferi postali al telefono. Rispetto alla prima bozza, il testo in entrata al Consiglio dei ministri proroga queste misure fino alla fine dello stato di emergenza e comunque “non oltre il 31 marzo”, non più il 1° marzo.

Lotteria scontrini

La partenza della lotteria degli scontrini, attesa per il 1° gennaio, è rinviata di un mese: entro il 1° febbraio 2021 dovrà essere emanato il provvedimento dell’Agenzia Entrate. Lo slittamento è dovuto a problemi tecnici dei sistemi ministeriali e di adeguamento dei registratori di cassa dei commercianti.

Appalti

Viene spostato dal 30 giugno 2021 al 31 dicembre 2021 il termine entro il quale è possibile incrementare la percentuale dell’anticipazione alle Imprese Appaltatrici.

La possibilità di avviare le procedure di affidamento della progettazione anche in caso di disponibilità di finanziamenti limitati alle sole attività di progettazione è estesa, anche, nell’anno 2021.

Infine, con il comma 18 dell’articolo 1 del decreto legge 18 aprile 2019, n. 32 convertito dalla legge 14 giugno 2019, n. 55 per l’anno 2020 era sospesa l’obbligatorietà di indicazione della terna di subappaltatori in sede di gara per gli affidamenti di appalti e concessioni pubbliche ed era anche aumentata l’originaria percentuale del 30% delle opere subappaltabili portandola al 40%. Ora le deroghe al subappalto sono estese, anche, all’anno 2021.

Blocco sfratti

Nuova proroga del blocco degli sfratti. La sospensione dell’esecuzione dei provvedimenti di «rilascio degli immobili anche ad uso non abitativo» è prorogata «fino al 30 giugno 2021» ma «limitatamente ai provvedimenti di rilascio adottati per mancato pagamento del canone alle scadenze e ai provvedimenti di rilascio conseguenti all’adozione del decreto di trasferimento di immobili pignorati ed abitati dal debitore e dai suoi familiari».

Scuola

Infine, tra le misure più importanti troviamo quelle per la Scuola.

Fissata la proroga delle procedure concorsuali pubbliche del MIUR e per i pagameenti di edilizia scolastica, tra le altre cose, al 31 dicembre 2021.

Il testo del Decreto Milleproroghe 2021 in Gazzetta Ufficiale

A questo link potete leggere il testo completo del Decreto in Gazzetta Ufficiale.

Il videocommento

Disponibile anche il videocommento del Dottor Simone Chiarelli, dirigente di Pubblica Amministrazione Locale ed esperto in questioni giuridiche di diritto amministrativo nei settori degli appalti, SUAP, e disciplina generale degli Enti locali.

 

5 1 vote
Article Rating
Fonte: articolo della redazione, video di Simone Chiarelli
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments