Nel Decreto Sostegni Bis anche la proroga dei Bilanci degli Enti Locali?

lentepubblica.it • 24 Maggio 2021

decreto-sostegni-bis-proroga-bilanci-enti-localiIl decreto Sostegni bis conterrà una norma-ponte che servirà da proroga per i termini per la chiusura dei bilanci degli enti locali.


La norma servirà ad evitare che la sentenza n. 80/2021 della Corte Costituzionale impedisca la chiusura, entro il 31 maggio, dei preventivi 2021-2023 e dei consuntivi 2020, mettendo a rischio default circa 1.400 comuni.

La soluzione-ponte inserita nel decreto Sostegni bis per salvare i bilanci degli enti locali maggiormente a rischio dopo la pronuncia sopra citata consiste nell’istituzione di un fondo da 500 milioni di Euro per i comuni che, a seguito della ricostituzione del Fondo anticipazioni di liquidità (Fal), hanno peggiorato il disavanzo al 31 dicembre 2019 rispetto all’esercizio precedente.

La data per l’erogazione dei bonifici previsti dal Decreto Sostegni Bis.

Nel Decreto Sostegni Bis anche la proroga dei Bilanci degli Enti Locali?

Così slitterebbe al 31 luglio la data di scadenza per i consuntivi 2020 e per i preventivi 2021-2023.

Questa proroga però, riguarda solo i comuni che, avendo incassato le anticipazioni di liquidità erogate (ai sensi del D.L. n. 35/2013) per pagare i debiti verso clienti e fornitori, sono a rischio default dopo la sentenza della Consulta che ha bocciato il ripiano trentennale del disavanzo.

Per il momento, tuttavia, non cìè ancora una data certa (come anticipato l’ipotesi è il 31 luglio) per la chiusura dei conti perché la soluzione che sta per entrare nel decreto legge sarà la proroga dei bilanci a 30 giorni successivi all’emanazione di una norma da inserire nel dl in fase di conversione.

Quindi, non sarà il Governo ad assumersi la paternità di una soluzione salva-conti per gli enti locali, ma il Parlamento, attraverso una norma condivisa da tutte le forze politiche da approvare come emendamento al dl Sostegni bis.

Questa procedura è emersa dall’ultima riunione straordinaria della Conferenza stato-città che ha confermato l’istituzione di un tavolo di lavoro ad hoc per liberare gli enti dalla minaccia del rischio default.

 

5 1 vote
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments