Dichiarazione dei redditi: errori vanno segnalati tramite Entratel

lentepubblica.it • 11 Luglio 2016

entratel_copiaGli intermediari sono invitati a verificare l’eventuale presenza di tali alert, relativi ai modelli per gli anni 2013 e 2014, generati dall’incrocio dei dati presenti in Anagrafe tributaria. Saranno i canali telematici delle Entrate, in particolare Entratel, a gestire il flusso delle segnalazioni di irregolarità e dell’invio, in risposta, delle “giustificazioni” da parte degli intermediari.

 

Così informa l’Agenzia con una new pubblicata sul proprio sito il 7 luglio 2016.

 

A partire dal 21 luglio, a coloro che hanno svolto attività di trasmissione delle dichiarazioni saranno segnalate le anomalie negli invii emerse dall’incrocio con i dati in possesso dell’Anagrafe tributaria. Le comunicazioni si riferiscono alle dichiarazioni relative agli anni 2013 e 2014.

 

Per evitare la contestazione delle irregolarità da parte dell’Amministrazione finanziaria e la conseguente irrogazione delle sanzioni, gli intermediari potranno fornire elementi e/o chiarimenti, nonché allegare la relativa documentazione a supporto, utilizzando la nuova versione dell’applicativo Intesa, accessibile dallo stesso portale Entratel.

 

L’Agenzia, pertanto, invita gli intermediari a controllare, dal 21 luglio e nei giorni immediatamente successivi, l’eventuale presenza di queste segnalazioni sul portale Entratel.

Fonte: Fisco Oggi, Rivista Telematica dell'Agenzia delle Entrate
avatar
  Subscribe  
Notificami