fbpx

Quanti sono i dipendenti delle Province da ricollocare?

lentepubblica.it • 19 Novembre 2015

metropolitane, riordinoQuanti sono i dipendenti delle Province da ricollocare? Ecco i numeri e l’esito di un primo monitoraggio del ministero della Pubblica amministrazione, o meglio la piattaforma mobilità.gov.it.

 

Sarebbero circa 2 mila i dipendenti delle Province da ricollocare attraverso il ministero della P.A, o meglio la piattaforma mobilità.gov.it. È questo l’esito, fanno sapere fonti autorevoli, di un primo monitoraggio. Una parte dei lavoratori sarebbe infatti riassunta direttamente dalla Regioni, mentre 1.800 andrebbero in pensione.

 

Una parte dei lavoratori sarebbe infatti riassunta direttamente dalla Regioni, mentre 1.800 andrebbero in pensione.

 

La platea dei soprannumerari, dei cosiddetti esuberi, sarebbe quindi scesa a una quota che secondo il ministero della Pubblica Amministrazione può essere facilmente assorbita, soprattutto attraverso il canale degli uffici giudiziari (dove ci sarebbero circa 3-4mila posti vacanti).

 

Alle Province resteranno solo le funzioni fondamentali (ambiente, edilizia scolastica, viabilità), mentre le altre passano, insieme ai dipendenti, alle Regioni. Dal passaggio vanno però esclusi i pensionamenti (1.800 quelli che escono entro il 2016) e il personale destinato ai centri per l’impiego, che andrà nella nuova Agenzia per il lavoro. Vanno poi tolti dal conteggio coloro che saranno assunti dalle Regioni

 

 

Fonte: ASFEL - Associazione Servizi Finanziari Enti Locali
avatar
  Subscribe  
Notificami