fbpx

Ente bilaterale Ebiasp: nuova causale contributo

lentepubblica.it • 21 Luglio 2016

ebiasp-logo-def.Una nuova causale contributo: è per l’ente bilaterale Ebiasp. Deve essere indicata, si legge nel documento di prassi che l’ha creata, nella sezione “Inps”, in corrispondenza, esclusivamente, della colonna “importi a debito versati”. “Ebap” è la causale contributo, istituita con la risoluzione 57/E del 20 luglio 2016, che occorre indicare nel modello F24 per indirizzare i contributi riscossi tramite l’Inps, nella giusta direzione, è cioè nelle casse Ebiasp, l’Ente bilaterale autonomo settore privato.

 

Il sistema è stato scelto con la convenzione siglata dai due organismi lo scorso 5 luglio ed è accessibile grazie all’intesa stipulata il 9 gennaio 2008, e più volte rinnovata, tra Agenzia delle Entrate e Istituto nazione di previdenza sociale.

 

La causale “Ebap” deve essere esposta nel sezione “Inps” del modello F24 in corrispondenza del campo “importi a debito versati”. La compilazione della delega prosegue con l’indicazione, negli appositi campi, del codice della sede dell’Istituto di previdenza competente e della matricola Inps dell’azienda. Infine, nel “periodo di riferimento”, prendono posto il mese e l’anno di riscossione del contributo. Rimane in bianco la colonna “amm/aaaa”.

Fonte: Fisco Oggi, Rivista Telematica dell'Agenzia delle Entrate
avatar
  Subscribe  
Notificami