fbpx

Enti Locali: nuovi termini per trasmissione rendiconto

lentepubblica.it • 4 Maggio 2016

rendicontoLa Corte dei Conti, Sezione Autonomie, con la deliberazione n. 12/2016, ha reso noti agli enti locali i termini e le modalità per la trasmissione dei dati relativi al rendiconto dell’esercizio 2015. La Corte dei Conti, Sezione Autonomie, con la deliberazione 29 aprile 2016, n. 12 ha stabilito che i rendiconti 2015 dovranno essere inviati tramite Sirtel:

 

 

  • dal 1° al 30 giugno per i comuni con più di 20.000 abitanti, le province e le città metropolitane;
  • dal 15 giugno al 15 luglio per i comuni fino a 19.999 abitanti.

 

Le Città metropolitane (istituite alla data del 01.01.2015), le Province ed i Comuni, fatta eccezione per gli enti di cui al successivo art. 3, debbono inviare alla Sezione delle autonomie, mediante trasmissione telematica in formato elettronico XML, secondo le modalità previste dal decreto del Ministro dell’Interno, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze 24 giugno 2004, modificato con D.M. 9 maggio 2006, ed in base alle indicazioni operative reperibili nel sito web www.corteconti.it, il rendiconto dell’esercizio 2015, composto dai quadri previsti dal citato DPR n.194/1996. Gli stessi enti non inviano i quadri riassuntivi della gestione finanziaria e della gestione di competenza e possono non inviare i quadri relativi al conto economico, al conto del patrimonio ed al prospetto di conciliazione.

 

Le Comunità montane o le analoghe forme associative presenti nelle Regioni a statuto speciale (ad eccezione della Regione Sicilia) e nelle Province Autonome, dal 15 giugno al 15 luglio 2016, devono trasmettere alla Sezione delle Autonomie – per via telematica – l’analoga documentazione richiesta agli enti di cui all’art.1, eccezion fatta per le comunità montane che abbiano partecipato alla sperimentazione, per le quali valgono le disposizioni contenute al successivo art. 3.

 

 

Fonte: Corte dei Conti, Sezione delle Autonomie
avatar
  Subscribe  
Notificami