fbpx

Entrate Tributarie: anno inizia con segno positivo

lentepubblica.it • 7 Marzo 2017

entrate tributarieHanno contribuito al buon risultato per le Entrate Tributarie tutte le principali imposte. Nel primo mese dell’anno, il canone televisivo, con la nuova modalità di pagamento, ha dato un gettito di 82 milioni di euro.

 


 

Le entrate tributarie di gennaio 2017, accertate in base al criterio della competenza giuridica, ammontano a 35.295 milioni di euro, in aumento del 1,9% (+ 652 milioni di euro) rispetto allo stesso periodo del 2016.

 

Imposte dirette

 

A fare la parte del leone, come al solito, le imposte dirette, che hanno portato all’erario 24.449 milioni di euro, in aumento del 1,9% (+ 445 milioni) rispetto a gennaio 2016. Tra queste, su tutte, le entrate Irpef che, con 22.842 milioni di euro, in aumento di 221 milioni di euro (+1%) per effetto principalmente dell’andamento positivo delle ritenute da lavoro dipendente (+1,1%) e dei versamenti in autoliquidazione pari a 267 milioni (+15,6%), si aggiudicano il gradino più alto del gettito mensile. L’Ires registrata a gennaio 2017 è pari a 260 milioni di euro, con un incremento di 93 milioni di euro (+55,7%) rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Le imposte sostitutive sui redditi da capitale e sulle plusvalenze registrano, invece, un calo del 44,1% mentre, rispetto allo stesso periodo del 2016, cresce del 28,1% la ritenuta sugli utili distribuiti dalle persone giuridiche.

 

Imposte indirette

 

Il gettito complessivo delle imposte indirette ammonta a 10.846 milioni di euro, in aumento del 1,9% (+207 milioni) rispetto a gennaio 2016. In questo ambito, le entrate dell’Iva raggiungono quota 5.634 milioni di euro, con un incremento di 244 milioni di euro, pari a +4,5 per cento. Segno negativo per l’imposta di registro (- 6,2%), mentre va evidenziata la variazione positiva per l’imposta di bollo (+124 milioni di euro), che risente della diversa modalità di compensazione degli acconti introdotta nel 2016. In calo le entrate dell’accisa sui prodotti energetici, loro derivati e prodotti analoghi (oli minerali), che arrivano a 1.126 milioni di euro (-12,4%), e dell’accisa sul gas metano (275 milioni di euro, pari a -16,2%).

 

Giochi e entrate da accertamento in aumento 

 

Le entrate da giochi crescono del 19,2%, equivalente a +1.233 milioni di euro. Dall’attività di accertamento e controllo sono arrivati 672 milioni di euro (+ 9,4%), determinato dai maggiori incassi derivanti dai ruoli relativi alle imposte indirette (+26%). Il dettaglio delle cifre è online sul sito del dipartimento delle Finanze, che ha pubblicato oggi il consueto Bollettino mensile delle entrate tributarie relative al periodo gennaio 2017, corredato dalla Nota tecnica, che riassume i principali contenuti, e dalle Appendici statistiche con la guida normativa.

Fonte: Fisco Oggi, Rivista Telematica dell'Agenzia delle Entrate - articolo di Lilia Chini
avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Più IVA e meno Cuneo Fiscale: troppe criticità?lentepubblica Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami