fbpx

Esenzione Canone TV over 75 2020: tutti i dettagli

lentepubblica.it • 2 Gennaio 2020

esenzione-canone-tv-over-75-2020I dettagli dell’ampliamento della soglia reddituale per l’esonero dal pagamento, valida per i soggetti più anziani.


Esenzione Canone TV over 75 2020: l’esonero dal pagamento del canone tv per le persone più mature ha una lunga storia che inizia con la legge n. 244/2007, la Finanziaria per il 2008, che prevedeva che i soggetti con 75 o più anni per accedere al bonus non potevano avere un reddito superiore a 6713,98 euro.

Scopriamo adesso quali sono le soglie d’accesso per l’anno 2020.

Esenzione Canone TV over 75 2020

Il limite che consente alle persone di età pari o superiore a 75 anni di non pagare il canone di abbonamento alle radioaudizioni (esclusivamente per l’apparecchio tv ubicato nel luogo di residenza) è confermato per chi dichiara un reddito, proprio e del coniuge, non superiore a 8mila euro.

L’innalzamento dell’importo valido per rientrare nell’agevolazione è stato stabilito dal Mef con il decreto 24 ottobre pubblicato venerdì scorso in Gazzetta Ufficiale.

La soglia degli 8mila euro era valida anche per il 2018 (decreto 16 febbraio 2018) e la legge di bilancio per il 2020, approvata definitivamente la settimana scorsa dal Parlamento, la fissa e la rende definitiva.

I commi 355 e 356 dell’articolo unico della legge innalzano infatti a 8mila euro, dal 2020 e senza più bisogno di conferme per gli anni successivi, il limite massimo di reddito che consente di ottenere l’accesso all’esonero.

Le modalità di attuazione dell’agevolazione, cita il decreto al comma 3 dell’articolo 1, saranno definite con un successivo provvedimento del direttore dell’Agenzia delle entrate.

Come richiedere l’esonero?

Si può presentare una dichiarazione sostitutiva con cui attestano il possesso dei requisiti per essere esonerati dal pagamento del canone TV (compilazione della sezione I del modello di dichiarazione sostitutiva).

I soggetti che hanno presentato la dichiarazione sostitutiva, se le condizioni di esenzione permangono, possono continuare a beneficiare dell’agevolazione anche nelle annualità successive, senza procedere alla presentazione di nuove dichiarazioni.

Se, invece, si perdono i requisiti attestati in una precedente dichiarazione sostitutiva, ad esempio perchè si supera il limite di reddito previsto, è necessario presentare la dichiarazione di variazione dei presupposti (compilazione della sezione II del modello di dichiarazione sostitutiva).

Modelli

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami