Eurocrisi, ipotesi rinvio su fiscal compact. Ma Merkel fa i conti con gli euroscettici

lentepubblica.it • 1 Settembre 2014

Secondo Repubblica sul tavolo del nuovo presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker c’è l’ipotesi di una moratoria di due anni sul taglio del debito che eccede il 60% del Pil, a fronte di riforme strutturali strettamente monitorate dalla Commissione. Per Roma significherebbe evitare tagli per 10 miliardi e “alleggerire” di conseguenza la legge di Stabilità. La Cancelliera però è alle prese con l’ascesa elettorale del partito anti-euro Afd, che ha trionfato con il 10% in Sassonia.

 

Continua a leggere dalla fonte: Il Fatto Quotidiano

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami