fbpx

Fondo Europeo per Investimenti: 315 miliardi per l’occupazione

lentepubblica.it • 2 Dicembre 2014

Un piano di investimenti da 315 miliardi di euro inteso a  rilanciare la crescita  e l’occupazione in Europa è stato annunciato dalla Commissione europea.

Il piano consentirà di sbloccare investimenti pubblici e privati nell’economia reale nell’arco dei prossimi tre anni (2015-2017). Il nuovo Fondo europeo per gli investimenti strategici (FEIS) verrà istituito in collaborazione con la Banca europea per gli investimenti (BEI) e si avvarrà di una garanzia di 16 miliardi di euro provenienti dal bilancio dell’UE in combinazione con 5 miliardi di euro impegnati dalla BEI.

Secondo le stime effettuate l’effetto moltiplicatore del fondo sarà di 1:15: ogni euro pubblico mobilitato mediante il fondo genererà 15 euro di investimenti privati che altrimenti non sarebbero effettuati. Il nuovo fondo sosterrà gli investimenti strategici nelle infrastrutture, in particolare nella banda larga e nelle reti energetiche, nei trasporti negli agglomerati industriali, nonché nell’istruzione, nella R&S, nelle energie rinnovabili e nell’efficienza energetica.

Sosterrà inoltre  il finanziamento del rischio per le PMI e le imprese a media capitalizzazione in tutta Europa. Il piano di investimenti comprenderà una tabella di marcia per eliminare le regolamentazioni settoriali che ostacolano gli investimenti.

La priorità sarà data all’eliminazione dei significativi ostacoli normativi e di altra natura tuttora presenti in tutti i principali settori delle infrastrutture, dall’energia alle telecomunicazioni, ai trasporti e al digitale, nonché degli ostacoli nei mercati dei servizi e dei prodotti.

A dicembre, nel suo programma di lavoro per il 2015 la Commissione proporrà un elenco prioritario di iniziative specificamente legate al piano di investimenti.

 

 

FONTE: AICCRE – Associazione Italiana per il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa

AUTORE: Lucia Corrias

 

 

eurozona

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami