fbpx

Immobili di gruppo D: quali coefficienti per IMU e TASI?

lentepubblica.it • 2 Marzo 2016

capannoniStabiliti con il consueto decreto del Mef, di prossima pubblicazione in Gazzetta, sono utilizzati per calcolare il valore dei fabbricati delle imprese non iscritti in catasto.

 

Aggiornati i coefficienti che consentono di determinare il valore dei fabbricati appartenenti al gruppo D, come capannoni, centrali idroelettriche, impianti fotovoltaici, centri commerciali, ai fini dell’applicazione dell’Imu e della Tasi. La tabella con i valori aggiornati, è fissata dal decreto 29 febbraio 2016 del ministero dell’Economia e delle Finanze.

 

I fabbricati interessati al decreto devono essere:

 

– classificati nel gruppo D

 

– non iscritti al catasto

 

– posseduti nell’esercizio di impresa

 

– contabilizzati separatamente.

 

Secondo quanto previsto dall’articolo 5, comma 3, del Dlgs 504/1992, la base imponibile dei fabbricati, non iscritti in catasto e perciò senza rendita certa, interamente posseduti da imprese e distintamente contabilizzati, viene determinata ogni anno, fino all’attribuzione della rendita, applicando al valore che risulta dalle scritture contabili, al lordo delle quote di ammortamento, i coefficienti ministeriali definiti con apposito decreto.

 

Questi, dunque, i coefficienti di aggiornamento per il 2016:

 

per l’anno 2016 = 1,01 per l’anno 2015 = 1,01
per l’anno 2014 = 1,01 per l’anno 2013 = 1,02
per l’anno 2012 = 1,04 per l’anno 2011 = 1,07
per l’anno 2010 = 1,09 per l’anno 2009 = 1,10
per l’anno 2008 = 1,14 per l’anno 2007 = 1,18
per l’anno 2006 = 1,22 per l’anno 2005 = 1,25
per l’anno 2004 = 1,32 per l’anno 2003 = 1,37
per l’anno 2002 = 1,42 per l’anno 2001 = 1,45
per l’anno 2000 = 1,50 per l’anno 1999 = 1,52
per l’anno 1998 = 1,54 per l’anno 1997 = 1,58
per l’anno 1996 = 1,63 per l’anno 1995 = 1,68
per l’anno 1994 = 1,73 per l’anno 1993 = 1,77
per l’anno 1992 = 1,79 per l’anno 1991 = 1,82
per l’anno 1990 = 1,91 per l’anno 1989 = 1,99
per l’anno 1988 = 2,08 per l’anno 1987 = 2,25
per l’anno 1986 = 2,43 per l’anno 1985 = 2,60
per l’anno 1984 = 2,77 per l’anno 1983 = 2,95
per l’anno 1982 e anni precedenti = 3,12
Fonte: Fisco Oggi, Rivista Telematica dell'Agenzia delle Entrate
avatar
  Subscribe  
Notificami